Acquisti ai tempi dei social media

Fare ottimi acquisti grazie ai social network

Ricercare l’ottimo rapporto qualità - prezzo, la promozione esclusiva o quello sconto che permette di comprare quello di cui abbiamo bisogno, di fare regali carini senza spendere troppi soldi non è sempre facile, anzi richiede tanta attenzione e anche tanto tempo. O meglio dire “richiedeva” perché adesso grazie e con i social media è possibile avere tutto questo senza fare grandissimi sforzi. Quel che conta è che essere presenti su Facebook, Twitter o Foursquare, solo per dirne alcuni.

Come fare? È presto detto. Sfruttare le caratteristiche delle cosiddette reti sociali può voler dire iscriversi alla pagina dell’azienda di cui acquistiamo tutti i prodotti sportivi oppure di quel marchio di abbigliamento di cui non possiamo fare a meno o diventare fan della pagina di quel sito di e-commerce. O ancora seguire determinati marchi su Twitter o quel determinato negozio su Foursquare. Così facendo approfitterete delle promozioni che sempre più le aziende affidano esclusivamente ai social network sia per fare acquisti per se stessi o per i prossimi regali di Natale.

Sconti del 15% su determinate paia di scarpe, del 20% sulla biancheria intima di cui approfittare entro una certa data o giornate di promozione in cui tutti i prodotti vengono venduti al 10% in meno, o ancora prodotti in anteprima, solo per fare qualche esempio. Informazioni che si possono appunto sapere dalla fonte diretta (la pagina su Facebook) dove basta cliccare su “richiedi l’offerta” per ricevere, dopo neanche un minuto, una mail con lo sconto. E la cosa, com’è nello spirito di condivisione che anima i social, non finisce qui. Una volta ricevuta l’offerta la si posta e così anche chi non è iscritto alla pagina, ma la vede nella timeline (ossia l’home dove scorrono tutti post) la può richiedere a sua volta.

Allo stesso modo se si seguono delle aziende su Twitter, si può venire a conoscenza di particolari promozioni per le quali spesso non è necessario fare nessuna richiesta, ma che sono informazioni che potrebbero sfuggire se non si segue quell’azienda. Oltre al fatto che com’è nel mood di Twitter si può parlare direttamente con l’azienda e chiedere di saperne di più su determinati prodotti o su altre promozioni che verranno fatte successivamente. Anche Foursquare  che, forse lo sapete già, è il social del movimento - la sua caratteristica è di fare check-in ossia di comunicare ad amici e conoscenti che ci si trova in quel posto così da poterli magari incontrare) - permette di approfittare di promozioni di cui si può venire a conoscenza una volta che si è “registrata” la propria presenza in quel determinato luogo. Spesso a fare offerte sono non tante grosse catene o grosse aziende, ma negozi locali quindi se il vostro intento è acquistare bene usufruendo di sconti e promozioni e su Foursquare ancora non ci siete, magari vale la pena di fare…check-in.

Last but not the least, acquistare con i social network vuol dire condividere informazioni, non solo sui prodotti ma anche su varie iniziative di cui difficilmente verremmo a conoscenza. Altro suggerimento è quindi quello di iscriversi nei gruppi giusti o di seguire persone che sanno fare acquisti e dare i giusti suggerimenti. Il tutto, come sempre, senza grandi sforzi e ricerche, ma nello spirito che anima i social ossia quello della condivisione.
Caricamento...