Italia markets close in 46 minutes
  • FTSE MIB

    26.881,74
    +75,55 (+0,28%)
     
  • Dow Jones

    35.681,58
    +190,89 (+0,54%)
     
  • Nasdaq

    15.386,98
    +151,14 (+0,99%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • Petrolio

    82,42
    -0,24 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    52.617,39
    +1.533,98 (+3,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.478,01
    +58,64 (+4,13%)
     
  • Oro

    1.799,30
    +0,50 (+0,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1678
    +0,0072 (+0,62%)
     
  • S&P 500

    4.586,69
    +35,01 (+0,77%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.226,25
    +5,37 (+0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8464
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0665
    +0,0017 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4409
    +0,0068 (+0,48%)
     

ANALISI - Europa, mercato Ipo torna a ruggire, ma dove sono le Spac?

·3 minuto per la lettura
La sede della Borsa di Amsterdam

di Arno Schuetze e Abhinav Ramnarayan e Toby Sterling

FRANCOFORTE (Reuters) - Le Ipo sul mercato azionario europeo hanno visto un ritorno col botto dopo la pausa estiva, ma non si registrano debutti per le Spac.

Dall'inizio di questo trimestre con le 42 Ipo in Europa sono stati raccolti 8,5 miliardi di dollari, miglior risultato da un decennio a questa parte, ma da luglio non si registrano approdi in borsa da parte di Spac, come emerge da dati Refinitiv.

La corsa alle Spac che ha caratterizzato il mercato statunitense tra il 2020 e la prima metà del 2021 sembrava essere destinata a contagiare l'Europa, ma nonostante il fermento che ha preceduto la stagione estiva, il mercato di questi veicoli di investimento sembra essersi spento.

"Il mercato delle quotazioni Spac è quasi morto", secondo l'imprenditore tedesco Christoph Gerlinger, che aveva preso in considerazione la possibilità di avviare una Spac, ma ha accantonato il progetto per concentrarsi sul lavoro di gestore di fondi private equity impegnati a investire nelle aziende tech.

Le Spac, acronimo per "special purpose acquisition company", sono società veicolo che attraverso la quotazione raccolgono capitali che poi utilizzeranno per fondersi con una società non quotata, portandola così in Borsa. Si tratta di un procedimento che consente di evitare il tradizionale percorso di quotazione attraverso un'offerta pubblica iniziale, che è soggetto a forti regolamentazioni.

Lo scorso anno le Spac sono diventate uno dei trend di investimento più in voga a Wall Street, con i piccoli investitori costretti in casa dai lockdown per contrastare la pandemia che hanno scommesso su questo particolare tipo di società.

Nel secondo trimestre si è registrato in Europa il picco di creazione di nuove Spac dall'inizio dell'anno: in tutto 15, tramite le quali è stato possibile raccogliere 3,7 miliardi di dollari. A luglio sono nate altre sette Spac con un capitale di 1,4 miliardi. Come mostrano i dati Refinitiv, però, non si registrano nuove Spac da allora.

In totale sono 26 le Spac che si sono quotate in Europa quest'anno, per un totale di 6,6 miliardi di dollari. Nello stesso periodo, negli Stati Uniti, sono stati raccolti 118 miliardi da 433 nuove special purpose acquisition company.

Secondo i dati elaborati da Refinitiv, l'ultimo anno in cui si sono registrate più Ipo in Europa nel terzo trimestre è il 2007, che ha visto la quotazione di 99 aziende, e il risultato registrato dall'inizio dell'anno è il secondo più alto dal 2011, con proventi pari a 9 miliardi di dollari.

PROBLEMI DI SELEZIONE

Le Spac offrono alle aziende, come le società tech, che hanno un forte potenziale di crescita ma poca visibilità nel breve periodo per ricavi e utili, una strada per raccogliere fondi in modo meno oneroso rispetto alle classiche Ipo.

Le società veicolo offrono inoltre opportunità di profitto per gli sponsor delle Spac -- solitamente imprenditori molto conosciuti -- oltre che per gli investitori, a cui viene concessa la possibilità di acquisire quote nelle aziende private attraverso il mercato azionario.

Ma gli sponsor delle Spac e i banchieri hanno detto che la domanda si è esaurita a causa delle scarse performance, della stretta regolamentare negli Stati Uniti e del peggioramento del sentiment sul mercato.

A luglio l'autorità europea dei mercati ha inoltre affermato che le Spac potrebbero non essere per tutti a causa del rischio di diluizione, di conflitti di interessi e dell'incertezza relativa all'individuazione e alla valutazione della società target.

"Mi aspetto che solamente le Spac di alta qualità, frutto di un'accurata selezione, debuttino sul mercato", ha detto Christoph Stanger, co-head per i mercati azionari dell'area Emea di Goldman Sachs.

Secondo dati Refinitiv in tutto il mondo solamente 85 Spac si sono quotate nel terzo trimestre, con 14 miliardi di dollari di capitale, in calo rispetto alle 309 società quotate nel primo trimestre, che hanno raccolto 95 miliardi di dollari.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli