Autogrill ufficializza lo spin off del retail il titolo tra i migliori di Piazza Affari

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
AGL.MI7,110,20
D2J.F119,102-3,126
TGT60,000,09

Stamane in apertura di mercato il gruppo ha comunicato di aver avviato lo studio di fattibilità per la separazione delle attività travel e retail. E come risultato il titolo in apertura non riusciva ad aprire per eccesso d rialzo. Al momento Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) è tra le migliori di Piazza Affari, con un rialzo attorno al 3,6%. In particolare, il gruppo ha fatto sapere che l'approfondimento avrà come oggetto "una possibile operazione di riorganizzazione industriale e societaria, volta alla separazione dei due settori di attività Food & Beverage e Travel Retail & Duty Free, che potrebbe prevedere la scissione parziale, proporzionale degli assets e delle passività afferenti il business Travel Retail facenti oggi capo ad Autogrill".

Secondo indiscrezioni raccolte da Mf DowJones, la scissione delle attivita' Food & Beverage e Travel Retail & Duty Free dovrebbe concretizzarsi con la creazione di due società quotate, entrambe sotto il cappello della holding Schema24.

Se non ci saranno intoppi nella fase di analisi il dossier dovrebbe essere portato all'attenzione del Cda per l'eventuale approvazione entro il mese di marzo e, se questa arrivera', l'iter della scissione potrebbe essere concluso entro sei mesi.

Intanto alcuni analisti hanno già alzato il target price di Autogrill.

Per diversi mesi, commentano da Cheuvreux, la stampa ha speculato su tale processo, ma il principale ostacolo era legato al rinnovo delle concessioni in Spagna (completato da dicembre). Gli esperti ritengono che il deal potrebbe concretizzarsi nel terzo trimestre e notano che visti gli attuali multipli della concorrente Dufry (pari a 9,5 volte il rapporto Ev/Ebitda 2013) e il risultato operativo lordo previsto a 260 mln, il business Travel Retail di Autogrill potrebbe avere una valutazione di 2,5 mld di euro. Mentre i fondamentali restano sotto pressione, il focus ora si sta spostando sullo scenario M&A. Target (NYSE: TGT - notizie) price alzato a 10,8 euro da 9 euro e rating outperform confermato.

Si tratta, precisano invece da Equita Sim, di un annuncio in parte atteso. "Calcoliamo che attribuendo a World Duty Free multipli prossimi a quelli di Dufry (Francoforte: A0HMLM - notizie) , leader di settore, si ricaverebbe una valutazione di circa 1,8 mld", affermano gli esperti in una nota. Ne risulta che la valutazione implicita dell'attivita' di ristorazione sarebbe di circa 5 volte un multiplo tutto sommato appropriato per questa attivita'. L'operazione di riorganizzazione, concludono gli analisti, e' comunque un catalizzatore positivo anche in virtu' di eventuali possibili deal di aggregazione nell'area T&DF. Rating hold confermato.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito