Italia Markets closed

Borsa Shanghai, in leggero rialzo, dati deboli rafforzano speranze stimolo

SHANGHAI (Reuters) - L'azionario cinese è rimbalzato dai minimi di 6 mesi apprezzandosi nella seduta odierna. I dati macro, infatti, hanno evidenziato ad ottobre un netto rallentamento dell'attività industriale, rafforzando le attese di nuove misure per sostenere la crescita economica da parte di Pechino.

L'indice principale Shanghai Composite ha archiviato la seduta in rialzo dello 0,16%.

L'indice delle blue-chip CSI300 ha messo a segno un +0,15%, con il comparto finanziario in calo dello 0,3%, quello dei beni di consumo a 0,01%, quello dei beni immobiliari in ribasso dello 0,17% e quello 'healthcare' in rialzo dell'1,51%.

La Borsa di Hong Kong ha chiuso in calo dello 0,9%.

La produzione industriale cinese è salita del 4,7% su base annua ad ottobre, un progresso decisamente inferiore alle attese a causa della debolezza della domanda globale e interna e della prolungata guerra commerciale con gli Stati Uniti.

Il più piccolo indice di Shenzhen ha chiuso in rialzo dello 0,61%, mentre quello delle start-up ChiNext Composite ha messo a segno un rialzo dello 0,642%.

I titoli di HANGZHOU HIKVISION DIGITAL TECHNOLOGY, società quotata a Shenzhen, sono arretrati del 2,46% dopo che la società ha dichiarato che il regolatore cinese del mercato sta indagando due suoi dirigenti per presunte violazioni delle regole di comunicazione al mercato.

I migliori titoli sullo Shanghai Composite sono stati EASTERN GOLD JADE, che ha chiuso con un balzo del 10,16%, seguita da UNIVERSAL SCIENTIFIC INDUSTRIAL SHANGHAI, in rialzo del 10,03% e da SUPER TELECOM, che ha guadagnato il 10,02%.

I peggiori titoli sull'indice di Shanghai sono stati quelli di SHANGYING GLOBAL, crollata del 10,01%, seguita da JIANGSU FENGSHAN GROUP sprofondata dell'8,06% e ANHUI ANDELI DEPARTMENT STORE, che ha perso il 7,15%.