Italia markets close in 6 hours 17 minutes
  • FTSE MIB

    23.991,07
    +114,99 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    31.928,62
    +48,38 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.264,45
    -270,83 (-2,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.677,80
    -70,34 (-0,26%)
     
  • Petrolio

    110,84
    +1,07 (+0,97%)
     
  • BTC-EUR

    27.903,94
    +317,96 (+1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    663,18
    +7,35 (+1,12%)
     
  • Oro

    1.855,10
    -10,30 (-0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,0669
    -0,0069 (-0,64%)
     
  • S&P 500

    3.941,48
    -32,27 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    20.171,27
    +59,17 (+0,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.654,44
    +6,88 (+0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8526
    -0,0037 (-0,43%)
     
  • EUR/CHF

    1,0278
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,3699
    -0,0058 (-0,42%)
     

Borsa Usa in rialzo con titoli "growth" dopo tre giorni di perdite

Il cartello stradale di Wall Street davanti la sede della Borsa di New York

(Reuters) - I principali indici di Wall Street sono in rialzo grazie agli acquisti sui titoli 'growth' dopo tre giorni di sell-off sui timori di una stretta monetaria aggressiva e di un rallentamento della crescita economica.

Amazon.com, Apple , Alphabet, Tesla e Microsoft guadagnano tutti tra l'1,3% e il 2,5%.

I produttori di chip salgono del 3,45%, rimbalzando dopo un calo del 10,6% nelle ultime tre sessioni.

Il rendimento del bond statunitense a 10 anni è sceso al 2,98% dopo aver toccato il 3,2% nella seduta precedente, ai massimi da novembre 2018.

Il presidente della Fed di New York, John Williams, e il presidente della Fed di Cleveland, Loretta Mester, si sono entrambi detti favorevoli ad aumenti dei tassi di interesse di 50 punti base nelle prossime due riunioni della banca centrale statunitense.

Alle 16,35 il Dow Jones Industrial Average è in rialzo dello 0,54% a 32.422,56 punti, l'S&P 500 guadagna l'1,09% a quota 4.035,38 punti e il Nasdaq avanza dell'1,92% a 11.840,22 punti.

Amc Entertainment avanza del 3,99% dopo aver registrato ricavi trimestrali migliori del previsto ed una perdita più contenuta grazie all'uscita di film di grande richiamo come "The Batman", che ha attirato le folle nelle sale cinematografiche della più grande catena di cinema del mondo.

Novavax perde l'11,51% dopo aver registrato un forte calo dei finanziamenti per la ricerca sul coronavirus nel primo trimestre e aver consegnato meno di un quarto delle dosi di vaccino previste per il 2022.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli