Italia markets close in 4 hours 11 minutes
  • FTSE MIB

    26.085,37
    +232,38 (+0,90%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,06 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,54 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • Petrolio

    71,60
    +3,45 (+5,06%)
     
  • BTC-EUR

    50.574,27
    +1.891,26 (+3,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.428,87
    -26,54 (-1,82%)
     
  • Oro

    1.795,30
    +7,20 (+0,40%)
     
  • EUR/USD

    1,1297
    -0,0023 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,21
    +36,63 (+0,90%)
     
  • EUR/GBP

    0,8462
    -0,0026 (-0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,0435
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4398
    -0,0074 (-0,51%)
     

Borsa Usa ritraccia da guadagni iniziali, Nvidia traina al rialzo chip, bene retailer

·1 minuto per la lettura
Passanti a Wall Street fuori dalla Borsa di New York

(Reuters) - Wall Street ritraccia dai guadagni iniziali, nonostante il rally del produttore di chip Nvidia sui solidi risultati del terzo trimestre e una nuova serie di trimestrali positive del settore retail, segnale di forza della spesa dei consumatori sullo sfondo dell'aumento dell'inflazione.

Alle 16,50 circa, il Dow Jones ​​​​​​​​​è in ribasso dello 0,55​​​%​​​​​​​​​​​ a 35.732,12, l'S&P 500 ​​​perde lo 0,17​​​%​​​​​​​​​ a 4.680,79 e il Nasdaq ​​​​cede lo 0,22​​​%​​​​​​​​​​ a 15.885,984.

A pesare sul Dow Jones sono le perdite del produttore di dispositivi di rete Cisco Systems, che crolla dell'8,7% dopo aver previsto ricavi del trimestre in corso inferiori alle aspettative a causa di carenze e ritardi nella catena di approvvigionamento.

Nvidia balza del 9,3% dopo che la società ha battuto le stime trimestrali e previsto forti ricavi per il quarto trimestre, stimando di beneficiare della crescita del business dei data center e degli investimenti nel metaverso.

Gli ampi guadagni dei produttori di chip spingono l'indice dei semiconduttori di Filadelfia in rialzo dello 0,96%.

A limitare le perdite sono i forti guadagni dei retailer, con Macy'a e Kohl's in rialzo rispettivamente del 13,6% e del 5,98%, dopo un aumento delle stime sulle vendite e gli utili dell'anno.

Il settore dei beni voluttuari S&P avanza dello 0,6%.

Il gruppo di e-commerce Alibaba crolla dell'11,15% dopo aver previsto che i ricavi annui cresceranno al ritmo più lento dal suo debutto in borsa nel 2014 in un contesto di rallentamento dei consumi, aumento della concorrenza e giro di vite normativo.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli