Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    39.267,54
    -2.189,23 (-5,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Borse Europa a massimi storici su risultati societari, ottimismo su ripresa

·1 minuto per la lettura

(Reuters) - I mercati europei guadagnano leggermente terreno estendendo il rally con cui le borse stanno continuando a toccare nuovi record, con l'ottimismo sull'avvio positivo della stagione dei risultati che ha compensato i timori relativi all'aumento dei casi di Covid-19 a livello globale.

L'indice paneuropeo STOXX 600 è in rialzo dello 0,17% dopo aver concluso venerdì la settima settimana consecutiva di guadagni, mentre l'indice dei titoli della zona euro sale dello 0,17% toccando il massimo da settembre 2000.

I titoli di viaggi e tempo libero avanzano dell'1,4%, al massimo storico, grazie all'ottimismo che l'accelerazione dei programmi di vaccinazione contro il Covid-19 possa portare a una più rapida riapertura delle economie europee.

Le case automobilistiche scivolano dello 0,96%, ritracciando dai guadagni iniziali, dopo che il produttore francese di componenti per auto FAURECIA ha registrato ricavi del primo trimestre superiori alle aspettative del mercato, aiutato dalla crescita particolarmente forte in Cina.

Danske Bank è in ribasso dello 0,97% dopo le dimissioni dell'AD Chris Vogelzang, nominato dalle autorità olandesi come sospetto in un'indagine sulle violazioni delle norme anti-riciclaggio in Abn Amro.

Abn AMro è in progresso dell'1,7% dopo aver annunciato un patteggiamento da 480 milioni di euro con i pubblici ministeri per le accuse di riciclaggio.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)