Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 1 hour 6 minutes
  • FTSE MIB

    34.415,03
    +45,84 (+0,13%)
     
  • Dow Jones

    41.119,69
    +165,21 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    18.095,54
    -413,80 (-2,24%)
     
  • Nikkei 225

    41.097,69
    -177,39 (-0,43%)
     
  • Petrolio

    82,25
    +1,49 (+1,84%)
     
  • Bitcoin EUR

    59.345,27
    +1.231,65 (+2,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.346,44
    +4,11 (+0,31%)
     
  • Oro

    2.472,90
    +5,10 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0939
    +0,0036 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    5.609,18
    -58,02 (-1,02%)
     
  • HANG SENG

    17.739,41
    +11,43 (+0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.897,67
    -50,16 (-1,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8397
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • EUR/CHF

    0,9681
    -0,0062 (-0,64%)
     
  • EUR/CAD

    1,4947
    +0,0047 (+0,31%)
     

Borse Europa, STOXX 600 in calo, pesano settore tech, banche

Il grafico del DAX, l'indice dei prezzi delle azioni tedesche, alla borsa di Francoforte

(Reuters) - Andamento negativo per le borse europee, con i titoli tecnologici e quelli bancari sotto pressione.

Intorno alle 10,45, lo STOXX 600 paneuropeo è in calo dello 0,5%, con il sottoindice tecnologico che perde circa l'1% e le banche della zona euro che cedono l'1,8%.

L'indice di riferimento europeo si avvia a registrare guadagni settimanali modesti, dopo il calo di oltre il 2% della scorsa settimana, quando i mercati sono stati scossi dall'annuncio di elezioni anticipate da parte del presidente francese Emmanuel Macron.

In evidenza il produttore di birra danese Carlsberg Group che perde il 7,4% dopo che il produttore britannico di bevande analcoliche Britvic (+11%) ha respinto la sua offerta di acquisto, affermando che la proposta "sottovalutava significativamente" il gruppo e le sue prospettive.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Tra gli altri titoli, la danese Zealand Pharma balza del 20,2% dopo che uno studio in fase iniziale ha dimostrato che una dose elevata del suo farmaco ha contribuito a ridurre il peso in media dell'8,6% dopo 16 dosi settimanali.

La catena britannica di discount B&M scende dell'1,6% dopo che Morgan Stanley ha abbassato il rating a "underweight" da "equal-weight".

Il titolo di Abb perde il 3,1% dopo che Deutsche Bank ha declassato il gruppo ingegneristico svizzero a "sell".

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)