Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.477,84
    +168,33 (+0,51%)
     
  • Nasdaq

    12.862,69
    +7,89 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0324
    +0,0022 (+0,22%)
     
  • BTC-EUR

    23.595,13
    +237,50 (+1,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    576,37
    +1,63 (+0,28%)
     
  • HANG SENG

    20.082,43
    +471,59 (+2,40%)
     
  • S&P 500

    4.229,43
    +19,19 (+0,46%)
     

Cambio Euro Dollaro, Previsioni: Fiber Stabile a Fine Anno, Eventuali Sorprese Rimandate al 2022?

·2 minuto per la lettura

Ancora scarsa volatilità sul cambio euro dollaro in queste ore, con il prezzo che non è riuscito a mantenere il livello di 1,13 scivolando oltre il supporto e segnando un nuovo minimo settimanale in queste ore.

Gli ultimi movimenti del cambio euro dollaro

Stamattina alle ore 9:03 il cambio euro dollaro si trova infatti precisamente a 1,1297 mentre l’indice del dollaro USA segna 96,22 punti, in ripresa verso la resistenza a 96,5 punti, che senz’altro peserebbe sull’andamento del Fiber.

Per la fine dell’anno e in generale in orizzonte di breve termine, si ritiene che il prezzo possa continuare a muoversi intorno all’area di 1,13 senza particolari guizzi.

Previsioni sul cambio Euro Dollaro: lo scenario rialzista

Come già accennato, la previsione generica per il breve termine vede il cambio euro dollaro, a mio avviso, continuare a muoversi intorno al livello di 1,13 o in maniera più ampia tra 1,127 e 1,135, senza particolari sorprese.

Analizzando comunque nel dettaglio lo scenario rialzista, dopo la ripresa della resistenza imminente di 1,13 il cambio euro dollaro potrà nuovamente mirare ai livelli già raggiunti negli scorsi giorni a 1,1310, 1,1330 e 1,1350. Da qui, nel caso in cui il Fiber dovesse finalmente ritrovarsi tonico, il prezzo potrebbe raggiungere anche la resistenza intermedia a 1,1380 prima del test del livello di 1,14.

All’interno di questo scenario rialzista, non si può escludere l’ipotesi di un nuovo consolidamento intorno al livello di 1,1350, che recentemente non è stato però sufficiente ad abilitare nuovi rialzi.

Lo scenario ribassista

Al ribasso, invece, sotto il livello di 1,13, il primo supporto di rilievo resta ancora quello a 1,1270, seguito dal livello di 1,1250.

In caso di superamento del supporto a 1,1250, il cambio Euro Dollaro potrà continuare a muoversi al ribasso con la possibilità di incrociare anche il valore di 1,1222 ed eventualmente spingersi oltre.

In questo scenario, i minimi dal 19 Giugno 2020 a 1,1168 non apparirebbero più così remoti.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli