Italia markets open in 1 hour 53 minutes
  • Dow Jones

    33.677,27
    -68,13 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    13.996,10
    +146,10 (+1,05%)
     
  • Nikkei 225

    29.658,35
    +119,65 (+0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,1966
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    53.847,91
    +2.810,54 (+5,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.389,10
    +95,11 (+7,35%)
     
  • HANG SENG

    28.850,00
    +352,75 (+1,24%)
     
  • S&P 500

    4.141,59
    +13,60 (+0,33%)
     

Diasorin, utile 2020 cresce 41% ma non fornisce guidance su 2021, titolo giù

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Diasorin ha chiuso il 2020 con un utile netto in deciso rialzo dopo una crescita del fatturato del 24,8% spinto dalle vendite dei test per il Covid-19, ma l'incertezza del contesto macro e sanitario non consente alla società di diagnostica di fornire una guidance sull'esercizio in corso.

Per il primo semestre del 2021 Diasorin prevede, a tassi di cambio e perimetro costanti, una crescita dei ricavi di circa il 40% su anno, e un Ebitda margin pari a circa il 45%, si legge in una nota.

Dopo un Ebitda in progresso del 39,2% a 385,3 milioni Diasorin realizza nel 2020 un utile netto di 248,3 milioni (+41,3%), e proporrà la distribuzione di un dividendo di 1 euro per azione da 0,95 euro dell'anno scorso.

Il business molecolare, guidato in particolare dalla vendita dei test per la diagnosi del Covid in Usa, Canada ed Europa, ha visto una crescita a tripla cifra nell'ultimo esercizio spingendo i ricavi complessivi a 881,3 milioni.

A Piazza Affari il titolo Diasorin sbanda al ribasso, fino alla sospensione, dopo la pubblicazione dei risultati e l'assenza della guidance sul 2021. Alle 16,20 circa è in asta di volatilità dopo un ribasso del 9,17% a 140,60 euro

(Andrea Mandalà, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)