Italia markets close in 6 hours 56 minutes
  • FTSE MIB

    21.372,42
    +78,56 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    105,82
    +0,06 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    18.802,34
    +188,07 (+1,01%)
     
  • CMC Crypto 200

    423,10
    -8,37 (-1,94%)
     
  • Oro

    1.793,40
    -13,90 (-0,77%)
     
  • EUR/USD

    1,0460
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.451,62
    -3,24 (-0,09%)
     
  • EUR/GBP

    0,8630
    +0,0023 (+0,27%)
     
  • EUR/CHF

    1,0011
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,3505
    +0,0015 (+0,11%)
     

Dopo la Testimonianza della Lagarde, l’Euro Dollaro Tocca i 1,0500

Prezzo dell’euro dollaro in rialzo nella prima seduta della settimana, scambiato sopra il livello chiave 1,0500 in una situazione dove il dollaro americano sta continuando ad avere problemi. Questa nuova settimana di trading è iniziata con diversi allert dopo le turbolenze delle Banche Centrali nell’ultima settimana, i quali hanno portato gli investitori valutari una forte preoccupazione per una politica monetaria troppo aggressiva da parte della Federal Reserve.

Un calendario economico tranquillo per l’euro dollaro

Il calendario macroeconomico sarà molto più tranquillo in questi primi giorni della settimana, anche se alcune notizie di oggi hanno già ravvivato i timori.

Nonostante l’indice tedesco dei prezzi alla produzione sia aumentato dell’1,6% (base mensile) rispetto ad un previsto 1,5%, le notizie che sono giunte dall’l’UE non sono state molto lusinghiere. Fattore scatenante la testimonianza della Presidente della BCE Christine Lagarde, la quale, davanti alla Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo, ha affermato che il 21 luglio saranno alzati i tassi di interesse di 25 punti base.

Inoltre, la Lagarde ha dichiarato che la BCE sarà il più flessibile possibile per “garantire una corretta trasmissione delle politiche e prevenire la frammentazione”.

Tuttavia, nonostante le dichiarazione della Lagarde hanno minato i presupposti rialzisti sul fiber, il future del dollaro americano sembra in grossa difficoltà in questo inizia settimana e per questo motivo che i rialzisti dell’euro dollaro sono fiduciosi per una continuazione nel breve/medio termine.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0529, in rialzo dello 0,39% ed in procinto di andare al rialzo dopo la falsa partenza ribassista della settimana precedente. Il supporto 1,0360 si sta rivelando un osso duro per i ribassisti e questo potrebbe innescare per la seconda volta in poche settimane un movimento rialzista che porterebbe l’euro dollaro a riprendere il terreno perduto e superare agilmente i due obiettivi di breve termine.

Obiettivi di breve termine rappresentati dai target intermedi 1,0570 e 1,0709 dove, con una chiusura molto positiva dal punto di vista settimanale, potrebbe comportare un aumento delle possibilità che i rialzisti possano estendere i guadagni e raggiungere il terzo obiettivo rappresentato dal target intermedio 1,0824.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli