Italia markets close in 1 hour 40 minutes
  • FTSE MIB

    24.626,79
    +5,07 (+0,02%)
     
  • Dow Jones

    34.186,49
    -243,39 (-0,71%)
     
  • Nasdaq

    11.413,69
    -47,80 (-0,42%)
     
  • Nikkei 225

    27.820,40
    +42,50 (+0,15%)
     
  • Petrolio

    82,29
    +2,31 (+2,89%)
     
  • BTC-EUR

    16.310,54
    +119,73 (+0,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    408,01
    -3,21 (-0,78%)
     
  • Oro

    1.800,30
    -9,30 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,0556
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • S&P 500

    4.043,96
    -27,74 (-0,68%)
     
  • HANG SENG

    19.518,29
    +842,94 (+4,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.961,15
    -16,75 (-0,42%)
     
  • EUR/GBP

    0,8613
    +0,0041 (+0,47%)
     
  • EUR/CHF

    0,9904
    +0,0037 (+0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,4183
    -0,0002 (-0,02%)
     

Enel e Brenmiller Energy inaugurano sistema accumulo termico basato su rocce

Il logo della multinazionale italiana dell'energia Enel a Milano

MILANO (Reuters) - Enel e la società israeliana Brenmiller Energy hanno inaugurato in Toscana il 'Tes', un innovativo sistema di accumulo termico sostenibile basato sulle rocce, in grado di accelerare la transizione energetica.

Il progetto, si legge in una nota, nasce dalla sinergia tra le due società ed è stato realizzato per la prima volta al mondo su scala industriale presso il sito di Santa Barbara, nel comune di Cavriglia (AR).

La tecnologia innovativa di Brenmiller permette di immagazzinare l'energia sotto forma di calore e rendere la centrale più flessibile, con margini di crescita in chiave di decarbonizzazione della domanda termica industriale, spiega il comunicato.

"Questa soluzione permette di rendere più affidabili, flessibili e resilienti le rinnovabili e può essere utilizzata per decarbonizzare settori che necessitano di calore ad alte temperature", dichiara Ernesto Ciorra, Direttore Innovability di Enel, sottolineando che il sistema non comporta alcun utilizzo di materiali rari e può essere realizzato ricorrendo a pietre disponibili in ogni parte del pianeta.

Il sistema Tes ha la capacità di immagazzinare fino a circa 24 MWh di calore pulito a una temperatura di circa 550°C per 5 ore, garantendo una significativa resilienza all'impianto.

Il progetto è stato finanziato in parte dalla Israel Innovation Authority, che ha sostenuto Brenmiller con un finanziamento di 1 milione di euro.

(Sabina Suzzi, editing Claudia Cristoferi)