Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    34.580,52
    +262,41 (+0,76%)
     
  • Dow Jones

    40.000,90
    +247,15 (+0,62%)
     
  • Nasdaq

    18.398,45
    +115,04 (+0,63%)
     
  • Nikkei 225

    41.190,68
    -1.033,34 (-2,45%)
     
  • Petrolio

    82,18
    -0,44 (-0,53%)
     
  • Bitcoin EUR

    53.047,50
    +825,08 (+1,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.212,35
    +13,78 (+1,15%)
     
  • Oro

    2.416,00
    -5,90 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,0910
    +0,0040 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    5.615,35
    +30,81 (+0,55%)
     
  • HANG SENG

    18.293,38
    +461,05 (+2,59%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.043,02
    +66,89 (+1,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8397
    -0,0016 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    0,9751
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4865
    +0,0053 (+0,36%)
     

Eni potrebbe chiudere cessione quota Enilive entro fine anno - Ceo

Fiera dell'energia Lng 2023 a Vancouver

MILANO (Reuters) - Eni potrebbe chiudere la cessione di una quota in Enilive, la controllata attiva nel settore dei servizi della mobilità, entro la fine dell'anno.

Lo ha detto il Ceo Claudio Descalzi durante un evento a Milano.

"Il nostro obiettivo è di chiudere entro l'anno, abbiamo accelerato. Quando abbiamo annunciato la strategy si pensava un pochino più in là ma penso che ci siano buone probabilità di chiudere Enilive, con lo stesso approccio di Plenitude, entro la fine di quest'anno", ha detto Descalzi.

Secondo quanto riferito da fonti a Reuters lo scorso aprile, dalla cessione di quote di minoranza in Enilive e nella controllata delle bioplastiche Novamont Eni potrebbe ricavare circa 1,3 miliardi di euro.

(Elvira Pollina, in redazione Gianluca Semeraro, editing Sabina Suzzi)