Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.739,13
    -601,75 (-1,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Evergrande Fa Tremare I Mercati. Possibile Rialzo Del Cambio Euro Dollaro?

·2 minuto per la lettura

Cambio euro dollaro al centro dei discorsi della comunità finanziaria. Il dollaro USA potrebbe indebolirsi per via del possibile fallimento del colosso immobiliare cinese Evergrande. Altra motivazione potrebbe essere la riunione del FOMC di questa settimana. Tornando al primo motivo, si sta verificando un sell-off generale sui mercati.

Gli investitori sono preoccupati per il possibile fallimento di Evergrande, ripercuotendosi sui settori immobiliare e finanziario. La BCE, secondo il governatore della Banca Centrale lettone Martins Kazaks, agirà attentamente nel ridurre gli stimoli monetari da 1.850 miliardi di euro. Secondo lo stesso Martins, anche al termine del programma di acquisti pandemici, sarà necessario mantenere gli stimoli monetari per supportare l’economia.

La Crisi Energetica Migliora In Europa. Ciò Non Aiuta Il Cambio Euro Dollaro

Sui mercati si intravede un miglioramento della situazione energetica in Europa. Ciò purtroppo non aiuta il cambio euro dollaro nella giornata odierna che scambia al ribasso. In UK si riduce il costo dell’energia rispetto ai massimi della scorsa settimana. La disponibilità maggiore di energia eolica ha aiutato nella riduzione.

Equinor colosso norvegese del petrolio e gas, incassa il si del regolatore europeo per maggiori esportazioni verso UE dai suoi giacimenti Troll e Oseberg. I future sul gas dell’Unione Europea sono influenzati dalla minore domanda dei generatori di elettricità del Regno Unito. Fetiberia, grande produttore di ammoniaca in Spagna, ritarderà la riapertura di due impianti. In Norvegia Yara ridurrà del 40% la produzione di ammoniaca. In Germania l’indice dei prezzi di produzione mensile con riferimento ad agosto registra un incremento dell’1,5%. La stima era di 0,8%.

Cambio Euro Dollaro Tiene La Parte Superiore Dell’area Di Demand

Cambio euro dollaro ad inizio settimana tiene il livello 1.1704. Le macro notizie di questa settimana potrebbero portare il fiber all’interno di questa forte area di demand. Studiando la volatilità storica, non ci si aspettano sorprese almeno per il momento. Nel lungo termine l’euro si dimostrerà più forte del dollaro USA.

Rispetto alla FED, la BCE potrebbe iniziare già un semi-tapering, ma bisogna vedere gli sviluppi dei principali indicatori economici. I primi segnali di un possibile tapering si hanno con l’inflazione in aumento nella Zona Euro ed una campagna vaccinale che in Europa procede a tutto spiano. Nel breve termine si prevede un ribasso del cambio euro dollaro, guidato dalla paura causata da Evergrande. Il cross potrebbe puntare verso i minimi di novembre, a 1.16025

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli