Italia markets close in 3 hours 39 minutes

Forex, dollaro debole, rimbalzo greggio spinge valute legate a materie prime

LONDRA (Reuters) - Il dollaro cede qualcosa dei recenti guadagni dopo che un rialzo del 10% del greggio ha spinto le valute legate alle materie prime, ma le incertezze sulla pandemia di coronavirus mantengono forte la richiesta per il biglietto verde visto come valuta rifugio.

I prezzi del petrolio salgono sulla speranza di un accordo tra Arabia Saudita e Russia per mettere fine alla guerra dei prezzi.

Sulla scia di questo rimbalzo, salgono nel cross con il biglietto verde il dollaro australiano < AUD=D4> e il dollaro canadese.

Nei confronti di un paniere di valute, il dollaro perde lo 0,21% dopo aver guadagnato nella notte lo 0,53%.

L'euro perde intorno allo 0,16% contro il dollaro.

In lieve calo lo yen, a 107,23 dopo il massimo di due settimane toccato ieri a 106,93.

Il presidente Usa Donald Trump ha spaventato i mercati dicendo che gli americani hanno davanti due settimane "dolorose" nella lotta al coronavirus


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia