Italia Markets close in 5 hrs 55 mins

Forex, dollaro in lieve rialzo, sterlina giù da massimi un anno e mezzo

Una banconota da 10 sterline britanniche ed una da 50 dollari statunitensi in un'illustrazione fotografica.

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro sale leggermente, aiutato dal marcato calo della sterlina dopo che il premier britannico Boris Johnson ha rimesso sul tavolo l'opzione di una Brexit senza accordo.

Londra ha fissato al dicembre 2020 la scadenza per raggiungere un nuovo accordo commerciale con l'Ue, cercando di fare pressione su Bruxelles. Johnson userà la maggioranza che si è assicurato in Parlamento per evitare qualunque estensione oltre il 2020 del periodo transitorio della Brexit.

La sterlina perde quasi l'1,5% contro il dollaro, dopo aver toccato venerdì, subito dopo la vittoria elettorale dei Conservatori, i massimi da maggio 2018.

L'euro sale dell'1,5% circa nei confronti della divisa britannica e si rafforza anche contro il dollaro (+0,1%).

L'indice del dollaro guadagna lo 0,13% contro un paniere di sei valute, sulla scia del calo del dollaro australiano oltre che della sterlina.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia