Italia markets close in 2 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    23.943,13
    +67,05 (+0,28%)
     
  • Dow Jones

    31.928,62
    +48,38 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.264,45
    -270,83 (-2,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.677,80
    -70,34 (-0,26%)
     
  • Petrolio

    110,99
    +1,22 (+1,11%)
     
  • BTC-EUR

    27.670,42
    +77,42 (+0,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    654,61
    -1,22 (-0,19%)
     
  • Oro

    1.853,90
    -11,50 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,0658
    -0,0080 (-0,75%)
     
  • S&P 500

    3.941,48
    -32,27 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    20.171,27
    +59,17 (+0,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.649,86
    +2,30 (+0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8523
    -0,0040 (-0,47%)
     
  • EUR/CHF

    1,0241
    -0,0069 (-0,67%)
     
  • EUR/CAD

    1,3712
    -0,0045 (-0,33%)
     

Generali, ok antitrust India ad aumento quota al 71% in jv Future Generali Life

·1 minuto per la lettura
Il logo Generali presso la sede centrale a Milano

MILANO (Reuters) - L'antitrust indiano ha dato il suo via libera all'incremento della quota detenuta da Generali in Future Generali Life Insurance Company a circa il 71% dal 49%.

Lo si legge in un tweet dell'authority Competition Commission of India (Cci).

Il mese scorso fonti hanno riferito a Reuters che Generali era in trattative per accrescere la sua partecipazione del 49% in due società assicurative indiane, Vita e non-Vita, in quanto il suo partner locale Future Group, gravato da debiti, era intenzionato a uscire dalle partnership.

Le regole sul settore assicurativo in India consentono a un operatore straniero di detenere al massimo il 74% di un'entità locale.

Una delle fonti aveva riferito che Future Group puntava a raccogliere circa 400 milioni dollari con la vendita dell'intera partecipazione nelle due joint-venture.

(Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Sara Rossi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli