Italia Markets close in 39 mins

I Buy di oggi da Aeffe a Telecom Italia

Finanzaoperativa.com
 

Per gli analisti di Equita Sim valgono un buy Atlantia (Londra: 0I2R.L - notizie) con target price di 29,30 euro (Hochtief (IOB: 0EPW.IL - notizie) e Atlantia hanno confermato le trattative per trovare un accordo ed evitare rilanci su Abertis (Amsterdam: IF6.AS - notizie) ), Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) con prezzo obiettivo di 12,10 euro (risultati e outlook migliori del consensus), Cementir con fair value di 8,70 euro nonostante la guidance 2018 molto prudente, Erg (Londra: 0MHC.L - notizie) con target di 20 euro (view positiva post presentazione del piano strategico), Falck Renewable con obiettivo di 2,30 euro dopo i risultati del 2017 ampiamente superiori alle attese, Iren (Londra: 0MUN.L - notizie) con fair value di 3,10 euro (la valutazione di gruppo rimane appetibile ai multipli correnti), OpenjobMetis (Francoforte: 30515276.F - notizie) con prezzo obiettivo di 15,30 euro in vista dei risultati del 2017 in calendario oggi pomeriggio, Tenaris (Amsterdam: TS6.AS - notizie) con target price di 15,70 euro (per ogni possibile +10% di incremento dei prezzo tubi di acciaio in Usa, è stimato un impatto del +15% sull’Ebitda 2019) e Telecom Italia (Amsterdam: TI6.AS - notizie) con prezzo obiettivo di 1,02 euro dopo che l’ad Genish si è detto contrario a fusione con Oi (Sao Paolo: R2:OIBR3S.SA - notizie) in Brasile.

Ancora, Banca Imi assegna un buy ad Anima Holding (Dusseldorf: 24083844.DU - notizie) con target price di 7,70 euro in scia alla raccolta di febbraio e Autogrill con obiettivo di 13,50 euro. Giudizio add invece per Atlantia con target price di 30,20 euro, Leonardo con fair value di 12 euro in vista dell’apertura di 12 nuovi uffici commerciali in Africa, Australia, Europa dell’est e nelle Americhe.

Infine, Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) valuta outperform A2a (EUREX: 928195.EX - notizie) con obiettivo di 1,76 euro (luce verde al progetto multi-utility in Lombardia) Aeffe (Milano: AEF.MI - notizie) con target di 3,30 euro in scia ai risultati 2017 migliori del consensus e alle opportinutà di crescita per quest’anno, Autogrill con obiettivo di 13,60 euro, Cementir con fair value di 8,80 euro, Cnh Industrial con target di 13 euro in scia ai positivi dati sul consumo e sulla produzione di cereali negli Usa, Gima Tt con obiettivo di 19,90 euro (oggi i risultati del 2017), Iren con target di 2,90 euro in scia ai risultati del 2017 e Telecom Italia con prezzo obiettivo di 1,30 euro.

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online