Italia markets open in 5 hours 4 minutes
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.581,98
    +416,39 (+1,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1908
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    15.896,36
    -130,62 (-0,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    375,48
    +5,73 (+1,55%)
     
  • HANG SENG

    26.917,99
    +329,79 (+1,24%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Il petrolio cerca di stabilirsi sopra i $ 39 mentre le scorte di greggio diminuiscono di 8 milioni di barili

Vladimir Zernov
·2 minuto per la lettura

Video petrolio greggio 04.11.2020.

Le scorte di greggio diminuiscono inaspettatamente

Ieri, il rapporto API Crude Oil Stock Change ha indicato che le scorte di greggio sono diminuite di 8 milioni di barili. Oggi, l’EIA Weekly Petroleum Status Report ha anche mostrato che le scorte sono diminuite di 8 milioni di barili. Nel frattempo, le scorte di benzina sono aumentate di 1,5 milioni di barili e le scorte di combustibili distillati sono diminuite di 1,6 milioni di barili.

C’erano due principali catalizzatori per l’inaspettato calo dei livelli delle scorte. In primo luogo, la produzione interna di petrolio negli Stati Uniti è diminuita da 11,1 milioni di barili al giorno (bpd) a 10,5 milioni di bpd poiché la produzione è stata danneggiata dall’uragano più recente.

In secondo luogo, le importazioni sono diminuite di 0,6 milioni di barili al giorno e sono state in media di 5 milioni di barili al giorno rispetto alla media di quattro settimane di 5,3 milioni di barili al giorno.

La forte diminuzione dei livelli delle scorte fornirà un gradito supporto al mercato del petrolio in un momento in cui i trader sono preoccupati per l’impatto negativo dei blocchi in Europa.

Tuttavia, va notato che la produzione petrolifera interna degli Stati Uniti probabilmente riprenderà presto poiché il numero di piattaforme petrolifere statunitensi continuerà a crescere. Pertanto, è necessario un ulteriore aumento della domanda di petrolio per un calo sostenibile dei livelli delle scorte di greggio.

Il petrolio mostra forza nell’incertezza delle elezioni negli Stati Uniti

A questo punto, non è ancora chiaro chi sarà il presidente degli Stati Uniti per i prossimi quattro anni. Tuttavia, le azioni si stanno riprendendo nonostante questa incertezza e anche il petrolio sta guadagnando terreno, aiutato dal rapporto rialzista sulle scorte.

A mio parere, i commercianti di petrolio ignoreranno principalmente l’esito delle elezioni presidenziali statunitensi indipendentemente da chi vince e si concentreranno sugli ultimi sviluppi sul fronte del coronavirus che potrebbero portare a nuovi blocchi e danneggiare la domanda di petrolio.

Inoltre, c’è il rischio che gli attuali blocchi in Europa debbano essere estesi fino a includere il Natale per tenere sotto controllo il virus. Questo scenario è negativo per l’economia mondiale e la domanda di petrolio.

Allo stesso tempo, va notato che il petrolio è riuscito a rimbalzare rapidamente dai recenti minimi al di sotto del livello di $ 34, il che indicava che aveva un forte supporto su qualsiasi importante calo. Tuttavia, il petrolio avrà chiaramente bisogno di ulteriori catalizzatori positivi per continuare l’attuale movimento al rialzo poiché la domanda rimane sotto pressione a causa dei blocchi e gli ultimi dati sulla diffusione del virus non sembrano buoni.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: