Italia markets close in 1 hour 34 minutes
  • FTSE MIB

    24.002,05
    -86,60 (-0,36%)
     
  • Dow Jones

    33.934,43
    +113,13 (+0,33%)
     
  • Nasdaq

    13.782,24
    -4,03 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    61,60
    -1,07 (-1,71%)
     
  • BTC-EUR

    46.236,46
    -655,57 (-1,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.276,37
    +13,41 (+1,06%)
     
  • Oro

    1.792,00
    +13,60 (+0,76%)
     
  • EUR/USD

    1,2012
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    4.142,94
    +8,00 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.961,96
    +21,50 (+0,55%)
     
  • EUR/GBP

    0,8640
    +0,0006 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,1036
    +0,0019 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,5170
    +0,0000 (+0,00%)
     

Investire sull’Argento: Storia e Potenziale del Metallo Industriale

Antonio Cottone
·10 minuto per la lettura

Informazioni Generali

Le prospettive per la domanda di argento sono rosee, con il totale globale che potrebbe raggiungere un massimo di otto anni di 1,025 miliardi di once nel 2021, recuperando tutte le perdite dal 2020. Questo riflette la crescita attesa nei segmenti interessati della domanda industriale, degli investimenti fisici, della produzione di gioielli e dell’argenteria.

La domanda industriale potrebbe raggiungere una crescita storica nel 2021, con un aumento del +9% rispetto alle cifre del 2020. La domanda del settore elettronico rappresenterà la maggior parte dell’aumento. Con l’uso della tecnologia 5G questo settore dovrebbe fare una notevole crescita nel consumo di argento con un aumento del 7% nel 2020 fino a 300 milioni di once per l’uso dell’argento in questo importante settore. Inoltre, il rapporto oro-argento potrebbe scendere da una media annuale di 86 nel 2020 a sotto 70 nel 2021. Si tratta di un dato notevole se si considera che il rapporto ha raggiunto un massimo giornaliero di 127 nel marzo 2020.

Il rapporto oro/argento (GSR) è il prezzo attuale di un’oncia d’oro diviso per il prezzo attuale di
un’oncia d’argento. Si tratta di un calcolo numerico che mostra a quanti multipli l’oro viene scambiato rispetto al prezzo dell’argento, un indicatore utilizzato dagli investitori di tutto il mondo.

Il rapporto oro-argento confronta quanto argento è necessario per comprare una data quantità di oro.

Così, per esempio, se fossero necessarie 75 once d’argento per comprare una sola oncia d’oro, il rapporto sarebbe 75.
Il rapporto aumenta quando il valore dell’oro aumenta più velocemente di quello dell’argento. Diminuisce quando il valore dell’argento aumenta più velocemente di quello dell’oro.

Vuol dire se il GSR dovesse davvero scendere sotto 70, ci vorrebbero solo 70, 69. 68 o meno once d’argento per comprare 1 oncia d’oro, il che significa che il rapporto scende e quindi il valore dell’argento sale più velocemente di quello dell’oro, permettendo all’argento di scollarsi
un po’ dal mercato dell’oro, a causa dell’aumento del potenziale.

Influenze sull’Argento e sull’Oro

Un dollaro americano più forte o più debole influenzerà entrambi i metalli più o meno della stessa quantità. Un aumento dei tassi di interesse potrebbe causare un calo del prezzo dell’oro.

Una recessione significa meno attività industriale e quindi meno domanda di argento e oro per fare prodotti, e quindi prezzi più bassi per i metalli. Un’inflazione incontrollata, guerre o un crollo del mercato azionario sono di solito in grado di risollevare il prezzo dell’oro.

Rapporto Oro Argento

Oro

Argento

Se il prezzo dell’oro sale più velocemente di quello dell’argento, il rapporto aumenterà.

Se il prezzo dell’argento aumenta più velocemente di quello dell’oro, il rapporto diminuirà.

Se il prezzo dell’oro diminuisce più velocemente di quello dell’argento, il rapporto diminuirà.

Se il prezzo dell’argento scende più velocemente di quello dell’oro, il rapporto aumenterà.

Argento nell’industria

L’argento ha tantissime applicazioni industriali rappresentando più della metà della domanda
globale annuale negli ultimi cinque anni.

Questo significa che i prezzi dell’argento sono più influenzati dalla crescita economica rispetto a l’oro. Questo perché solo il 10-15% della domanda annuale di oro proviene dall’industria.

L’argento è stato utilizzato anche per gioielli, stoviglie e nell’arte per migliaia di anni. Nell’industria, l’argento è popolare sia per la sua conduttività che per la sua fotosensibilità e le sue proprietà antibatteriche.

Oggi, l’argento è prezioso nella saldatura e nelle leghe, nelle batterie, nei processori, nella medicina, nella fotografia, nel fotovoltaico o nell’energia solare, nei chip RFID, nei semiconduttori, nei display delle TV o Smartphones e in tantissime altre applicazioni industriali.

I maggiori consumatori di argento per scopi industriali negli ultimi decenni sono stati Stati Uniti, Canada, Cina, India, Giappone, Corea del Sud, Germania e Russia.

Di seguito, rivolgiamo la nostra attenzione ai tre maggiori usi dell’argento:
• Fotografia
• Energia solare
• Tecnologia medica

Uso dell’argento nella fotografia

Per molto tempo, la fotografia ha rappresentato il più grande settore di applicazione dell’argento, utilizzando il nitrato d’argento per creare cristalli di alogenuri sensibili alla luce.

Questo settore comprendeva la fotografia analogica, la grafica e la radiografia (raggi X) pesanti sia in medicina che nelle ispezioni industriali di macchinari.

La domanda di argento dalla fotografia ha raggiunto il suo massimo nel 1999, quando rappresentava il 25% del volume totale della produzione.

Il mercato cinematografico solo negli Stati Uniti consuma oltre 93 milioni di once di argento all’anno più di una su dieci once vendute nel mondo. Tuttavia, la domanda è scesa di nuovo sotto il 20% nei cinque anni successivi, e nel 2013 era solo al 9%.

Il ruolo più importante in questo declino è stato causato dall’ascesa della fotografia digitale. La fotografia fissa, come quella usata nei raggi X, è ancora un grande consumatore di argento anche se la domanda totale di fotografia è diminuita del 70%.

Uso dell’Argento nel fotovoltaico

La sensibilità alla luce dell’argento è sempre più utilizzata nel campo del fotovoltaico o dell’energia solare. Usando l’argento come conduttore, la luce del sole viene convertita in elettricità in una cella fotovoltaica.

L’uso del fotovoltaico ha influenzato per la prima volta la domanda di argento nel 2000, nello stesso momento in cui l’uso dell’argento per la fotografia stava diminuendo.

Quell’anno, l’industria fotovoltaica ha consumato per la prima volta circa 1 milione di once. All’epoca era
meno di un decimo della quantità di cui l’industria elettronica aveva bisogno ogni anno.

Ma nel 2008 il consumo dell’industria fotovoltaica era salito a 19 milioni di once all’anno e i governi di numerosi paesi dell’Europa, degli Stati Uniti e della Cina sovvenzionavano questo sviluppo.

Come risultato di queste sovvenzioni governative, la domanda di argento per il fotovoltaico è davvero esplosa e con un tasso di crescita di circa il 50% all’anno, ha presto riempito il vuoto lasciato dal declino dell’industria predigitale.

Durante la crisi finanziaria, il sostegno finanziario
è stato tagliato e allo stesso tempo il prezzo dell’argento è tornato al suo massimo storico di circa 50 dollari per oncia.

I prezzi più alti fecero sì che le industrie preferissero sviluppare altre tecnologie che potessero sostituire l’argento ma che fossero più economiche. Queste misure di riduzione dei costi hanno ridotto la quantità di argento necessaria per ogni cella solare fino all’80% rispetto alla quantità di dieci anni fa.

Di conseguenza la domanda dell’industria fotovoltaica statunitense in particolare, è diminuita negli ultimi anni anche se il volume di produzione delle celle solari è aumentato.

In Europa i sussidi governativi hanno causato a un’enorme sovrapproduzione e alla fine numerosi produttori di celle solari hanno dovuto dichiarare fallimento.

Se guardiamo lo sviluppo complessivo della domanda globale di argento per il fotovoltaico, è aumentato di una media del 20% all’anno, secondo le statistiche del 2014.

La Cina è ora il leader del mercato nella produzione di pannelli solari, rappresentando il 60% della produzione
globale.

Uso dell’Argento in medicina

Di tutti gli elementi chimici, l’argento assieme al mercurio ha il più forte effetto antibatterico. Impedisce il legame chimico delle cellule batteriche, che sono importanti per la loro sopravvivenza.

Quando l’acqua viene aggiunta all’argento, vengono rilasciati ioni d’argento. Questi ioni impediscono la crescita biologica e quindi il metabolismo dei germi. Questa proprietà è nota da secoli e viene utilizzata in vari campi.

Già gli antichi Fenici scoprirono che l’acqua e altri liquidi rimanevano freschi più a lungo se venivano conservati in recipienti rivestiti d’argento. Circa 3000 anni dopo i pionieri americani, mettevano dollari d’argento nelle bottiglie di latte per prevenire raffreddori, influenza e diarrea.

Negli ospedali di oggi, i biocidi d’argento sono usati sui sistemi idrici, i cateteri, i mobili e praticamente tutto nelle sale operatorie. E la ionizzazione argento-rame si è dimostrata efficace nel controllo della Legionella.

Il nitrato d’argento è stato usato alla fine del XIX secolo per trattare alcune infezioni oculari nei bambini, i dottori hanno vestito le ferite dei loro pazienti con impacchi d’argento per aiutarli a guarire più velocemente. In chirurgia il metallo era usato per suturare le ferite e trattare le ulcere. Alcuni di questi metodi non sono più usati per la sua letalità in concentrazioni fino a 2g (0,070 once).

I composti dell’argento possono essere assorbiti dai tessuti del corpo facendo diventare i pigmenti della pelle bluastri o neri (argiria).

In concentrazioni estremamente alte possono causare stanchezza, vertigini, perdita di coordinazione, incoscienza e persino coma o morte. L’argento può causare problemi ed è tossico per il corpo umano.

Negli anni ’20, più di 3 milioni di prescrizioni all’anno venivano scritte negli Stati Uniti per farmaci che contenevano argento. Con l’introduzione della penicillina negli anni ’40, gli antibiotici sono diventati il trattamento standard per le infezioni batteriche e l’uso dell’argento
è diminuito.

Quindi, in sintesi, la storia dell’argento coinvolge molto di più del suo uso passato come moneta o della sua importanza attuale come gioielleria o investimento.

L’applicazione dell’argento nell’industria e nella tecnologia contribuisce a ben oltre la metà della sua domanda annuale. E questa domanda gioca un ruolo importante nel determinare la direzione a lungo termine del
prezzo del metallo.

Situazione Attuale, analisi Sistema SK

Argento Weekly

L’argento si trova in una posizione centrale del grafico avendo in teoria molto potenziale in entrambe le direzioni, tuttavia scendendo di timeframe e tenendo in mente ciò che ho detto in precedenza, vorrei che l’argento vada più in su.

Nell’ultimo basso l’argento ha reagito molto bene purtroppo mancando l’entrata di pochissimo (Rettangolo bianco)

Argento H4

Nonostante tutto la struttura fatta è notevole, con questa sequenza primaria gialla possiamo dimostrare ancora una volta l’efficacia del sistema SK per fare trading e investire con un +39%.

Prima parlavo di primaria ora vediamo che il mercato ci ha dato una sequenza secondaria che non ha funzionato, i mercati tendono più usare la primaria come la sequenza che ha avviato il movimento Iniziale (come notiamo nel rettangolo giallo).

Scendendo di timeframe in H1 possiamo continuare con la nostra analisi. Guardando ciò che succede dentro il rettangolo giallo possiamo vedere struttura importante per il futuro.

Il rettangolo giallo e la mia aria di svolta in H4 scendendo in un timeframe più interessante inizia da là, la mia analisi.

Argento H1

Questo che vediamo attualmente e il mio scenario primario e ciò che voglio vedere da questo mercato, tuttavia non è perfetto, meglio sarebbe stato se terminava la sequenza nera ma non cambia nulla dato che a lungo termine andrà su.

Previsioni finali per l’Argento

Il mercato ha iniziato a correggere questa sequenza che possiamo valutare come conclusa. Come vediamo il mercato si trova già poco sopra la mia prossima area di svolta, da questa sequenza impulsiva mi aspetto una piccola stabilizzazione che in conclusione faccia andare su il mercato superando nettamente i 27$.

Perché oltre 27$? Semplice se sai leggere i grafici e dai importanza al passato(importantissimo) sai che dove c’è
uno scenario primario c’è anche uno scenario secondario, in quel caso potrebbe arrivare a 20$ ritracciando tutto il movimento e completando il rettangolo bianco mancato in H4.

Il sistema SK è un sistema complesso ma estremamente efficace e riproducibile al 100%. Come punti di forza contiamo:

  • Drawdown basso;

  • Poca influenza attraverso le news;

  • Regole fisse;

  • Rapporto rischio/rendimento oltre la media;

  • Il sistema non ha bisogno d’indicatori che producono molti falsi segnali;

  • L’analisi è nota sin dall’inizio e non dipende da fluttuazioni a breve termine;

  • Il sistema può essere utilizzato in qualsiasi Timeframe e mercato finanziario.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: