Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.136,31
    -265,42 (-0,66%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

JPMorgan dice di essere pentita di appoggio a Superlega, imparerà lezione

·1 minuto per la lettura
I 12 club della nuova Superlega europea

LONDRA (Reuters) - JPMorgan si è detta pentita del supporto offerto ai club nel lancio della Superlega europea, dopo che nel corso di questa settimana il piano è collassato in quanto bersaglio di intense critiche da parte di tifosi e politici.

"Chiaramente abbiamo valutato male come questo accordo sarebbe stato visto dal mondo del calcio, e l'impatto che potrebbe avere in futuro", ha detto un rappresentante della banca. "Impareremo la lezione da questa storia"

JPMorgan aveva messo a disposizione un finanziamento da 3,5 miliardi di euro ai club fondatori della Superlega per investire in infrastrutture e nella ripresa dall'impatto della pandemia da Covid-19.

Il piano è andato in fumo il 21 aprile, dopo meno di 48 ore dall'annuncio, con otto dei dodici club fondatori -- spagnoli, inglesi e italiani -- che si sono tirati indietro.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)