Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.221,98
    +180,40 (+1,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,22 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.781,90
    -23,60 (-1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1965
    +0,0051 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8988
    +0,0072 (+0,81%)
     
  • EUR/CHF

    1,0817
    +0,0020 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,5528
    +0,0026 (+0,17%)
     

Julius Baer, AD prevede revoca restrizioni M&A nel 2021 - themarket.ch

·1 minuto per la lettura
L'AD di Julius Baer Philipp Rickenbacher durante una conferenza annuale a Zurigo
L'AD di Julius Baer Philipp Rickenbacher durante una conferenza annuale a Zurigo

ZURIGO (Reuters) - L'AD di Julius Baer, Phillipp Rickenbacher, prevede che le restrizioni imposte dall'autorità di vigilanza sui mercati finanziari svizzeri Finma saranno revocate l'anno prossimo.

Lo ha affermato in un'intervista per il portale web finanziario themarket.ch, aggiungendo che Baer è aperta a possibili grandi acquisizioni.

A febbraio Finma ha proibito a Julius Baer di effettuare grandi acquisizioni, dopo aver riscontrato gravi lacune nelle iniziative assunte in passato per la lotta contro il riciclaggio di denaro, nominando un revisore incaricato di verificare le misure adottate per migliorare il rispetto della normativa antiriciclaggio.

"I requisiti saranno rivisti l'anno prossimo e saranno basati sulle misure che abbiamo adottato, sono sicuro che riusciremo a revocare le restrizioni nel 2021", ha detto Rickenbacher durante l'intervista.

"Le acquisizioni sono state uno dei nostri punti forti nel passato. Ci hanno reso la banca globale che siamo oggi, e le acquisizioni continueranno ad avere un ruolo nel futuro: siamo aperti a grandi, trasformative acquisizioni".

Finma non ha risposto tempestivamente a una richiesta per un commento.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)