Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.769,67
    -316,37 (-0,93%)
     
  • Nasdaq

    11.587,98
    +3,43 (+0,03%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0912
    +0,0046 (+0,43%)
     
  • BTC-EUR

    21.170,31
    -204,95 (-0,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    522,75
    +280,07 (+115,41%)
     
  • HANG SENG

    22.072,18
    +229,85 (+1,05%)
     
  • S&P 500

    4.062,05
    -14,55 (-0,36%)
     

Lusso, Lvmh raggiunge 400 mld euro di capitalizzazione

Logo di Lvmh alla conferenza Viva Technology al centro congressi Porte de Versailles

MILANO (Reuters) - Le azioni di Lvmh stamattina sono salite a un nuovo record, portando il gigante dei beni di lusso a raggiungere una capitalizzazione di mercato pari a 400 miliardi di euro per la prima volta e a consolidare la propria leadership come la società con valore più alto in Europa.

Come altre aziende del lusso fortemente esposte alla Cina, Lvmh ha beneficiato quest'anno della rapida riapertura della seconda economia mondiale. Tuttavia, secondo alcuni analisti potrebbe risultare più difficile che il titolo metta segno ulteriori guadagni.

"Diciamo che sto aspettando i 500 miliardi per segnarli come una pietra miliare", ha detto Angelo Meda, Head of equities e portfolio manager presso Banor Sim a Milano.

"Stanno sparando la loro ultima cartuccia, che è la riapertura cinese, più avanti le cose si faranno più difficili: confronti difficili, il dollaro che scende", ha aggiunto Meda.

Il titolo è salito dello 0,4% toccando un massimo storico di 795,7 euro, che ha permesso al gruppo di ottenere una capitalizzazione leggermente superiore ai 400 miliardi di euro, secondo i calcoli di Reuters basati sui dati di Refinitiv. Le azioni hanno poi invertito la rotta e intorno alle 12 scendono dello 0,1%.

Questo mese il presidente e amministratore delegato di Lvmh Bernard Arnault ha riorganizzato i vertici del gruppo, rafforzando la stretta della famiglia con la nomina della figlia Delphine alla guida di Christian Dior e quella di un nuovo responsabile per Louis Vuitton.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Sabina Suzzi)