Italia markets close in 4 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    25.440,72
    +89,12 (+0,35%)
     
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • Petrolio

    71,60
    +0,34 (+0,48%)
     
  • BTC-EUR

    32.596,53
    -1.053,88 (-3,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    941,40
    -19,50 (-2,03%)
     
  • Oro

    1.813,40
    -8,80 (-0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,1891
    +0,0014 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.124,15
    +7,53 (+0,18%)
     
  • EUR/GBP

    0,8530
    -0,0021 (-0,24%)
     
  • EUR/CHF

    1,0730
    -0,0016 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4871
    +0,0028 (+0,19%)
     

Malfunzionamento Bitcoin SV, Quali sono i Motivi del Declino

·2 minuto per la lettura
  1. Problemi per Bitcoin SV per via di Gravity che non permetteva depositi e prelievi della criptovaluta. Uno dei motivi è che il token non avrebbe avuto accesso alla liquidità dei fornitori. Ma il problema è stato rapidamente risolto. Altro motivo alla base è che alcune piattaforme di scambio, come Huobi Global, hanno interrotto gli scambi della criptovaluta nel momento in cui i limiti di di transazione sono saliti da 25 a 1.000.

Dopo i numerosi attacchi hacker alla blockchain, anche OKEx e Bittrex hanno seguito l’esempio di Huobi. L’autore degli attacchi è stato anche identificato ed oggetto di altri attacchi su diverse blockchain. Dopo la riduzione delle ricompense sul mining dei blocchi, il tasso di hash è sceso vertiginosamente dal 2,39% all’1,19%. Ciò è dovuto al fatto che molti minatori, non più convinti delle previsioni di crescita della criptovaluta, hanno abbandonato il mining. Questa riduzione ha ridotto drasticamente le difficoltà legate al mining della criptovaluta.

Purtroppo questa mancanza di sicurezza ha fatto crollare il prezzo di Bitcoin SV del 73% circa rispetto ad aprile. Secondo gli esperti, il suo valore sarà destinato a diminuire se non si realizzano infrastrutture in grado di fermare questi attacchi.

Potrebbe Bitcoin SV riprendere il passo rispetto alle altre crypto?

Da maggio 2021 Bitcoin SV sta attraversando molte difficoltà dovute ai problemi precedentemente detti. Nel corso del 2020 il massimo raggiunto è stato di 219,90 euro, poi la quotazione è crollato fino a toccare 121,15 euro. La perdita in termini percentuali è stata del 44% circa. Dopo questo crollo c’è stata la lateralizzazione in un range tra € 182 e € 121,35, quest’ultima testata varie volte nel corso del 2020.

All’inizio dell’anno in corso avviene un’esplosione al rialzo, che porta la criptovaluta ad avere una performance del 64%. Dopo questo exploit Bitcoin SV raggiunge la bellezza 407,77 euro nella settimana del 12 aprile. Dopo una fase di correzione ed un altro massimo a 380,33 euro, Bitcoin SV perde il 72% del proprio valore. Il livello € 121,35 viene rotto al ribasso ed il prezzo si trova a testare un nuovo supporto a 108,53 euro. La rottura di quest’ultimo supporto sembra molto probabile, con un prezzo che potrebbe andare a toccare il minimo storico a 90 euro.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli