Italia markets open in 4 hours 16 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.444,29
    -656,09 (-2,25%)
     
  • EUR/USD

    1,2034
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    46.643,00
    +781,08 (+1,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.285,13
    +50,71 (+4,11%)
     
  • HANG SENG

    28.553,28
    -582,45 (-2,00%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Petrolio Greggio, Analisi Tecno-Grafica: Settimana di Sell Off?

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

Per 3 sessioni consecutive il prezzo del petrolio greggio sta avendo un andamento ribassista creando una zona chiave di resistenza in area 66 $. Un’area di supply formata dai massimi di aprile 2019 e gennaio 2020 il quale potrebbe sostenere la spinta al ribasso prima di riprendere la tendenza rialzista di lungo termine.

Durante la sessione asiatico-pacifica odierna, la quotazione del petrolio greggio non ha avuto un’alta volatilità poiché gli investitori attendono notizie dal prossimo incontro del FOMC.

Le scorte settimanali battono le previsioni

Il consueto dato settimanale delle scorte del petrolio greggio ha riportato un quasi pareggio (-1.05 milioni di barili) rispetto ad una previsione per la settimana di 2.7 milioni di barili. Ciò suggerisce che la domanda sta aumentando con un ritmo più veloce di quanto preventivato durante la ripresa della produzione delle raffinerie che hanno dovuto sospendere il lavoro causa la raffica di freddo di febbraio.

Nel momento in cui le scorte in calo possono essere percepite come ulteriore sostegno al prezzo del petrolio, occorre attendere la riunione della Federal Reserve di oggi alle 19.00 (ora italiana) che darà un quadro molto più chiaro delle future prospettive di politica monetaria ed economica.

Nonostante ci si aspetti che la FED mantenga invariato i tassi (per il momento) e l’acquisto programmato di asset, un miglioramento della view macroeconomica e del mercato del lavoro non esclude un cambiamento dell’ultima ora.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio Greggio

È ben evidente dal grafico il rimbalzo del petrolio WTI dall’area di supply intorno a 66.50 $ la quale potrebbe spingere ad un sell off di breve termine dell’oro nero.

Da fine 2020 il prezzo della commodity è salito di oltre l’80% quindi è quasi fisiologico una ritracciamento che corrisponde anche alle prese di profitto ma le news dall’ultima riunione dell’OPEC +, che hanno confermato la decisione di non aumentare la produzione di barili, rafforza le prospettive rialziste di lungo termine.

Probabilmente la fine del ritracciamento sarà in zona 38.2/50 di Fibonacci, tra 61.68/59.73 $ e target dell’attuale Onda 3 a 71.73 $ con la ripresa della tendenza rialzista.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: