Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.465,26
    -267,52 (-1,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Polkadot (DOT) Stretto in un Triangolo Ribassista

Dopo aver perduto un netto 70% del suo valore dai massimi relativi dello scorso aprile, Polkadot (DOT) ha avviato un tentativo di inversione rialzista della tendenza a partire dai minimi toccati contro dollaro americano il 12 maggio scorso a 7.07. Oggi vogliamo approfondire il quadro tecnico di breve periodo su questa altcoin, aiutandoci con l’analisi dell’esperto in valute digitali Yash Majithia, rilanciata pochi minuti fa da AmbCrypto.

DOT Respinto Finora Dalle Resistenze

Majithia sottolinea come si siano formate “solide resistenze in corrispondenza dei due livelli di ritracciamento di Fibonacci del 38.32% e del 23.6%, resistenze che finora hanno opposto un muro ai tentativi di espansione rialzista della crypto”. L’esperto si riferisce qui alle resistenze passanti rispettivamente per $ 11.80/12.00 e $ 9.85/10.10. Quest’ultima risulta peraltro sotto pressione da parte dei prezzi proprio mentre stiamo scrivendo.

“Su grafico a barre giornaliere”, prosegue Majithia, “pare che l’attuale configurazione debba ancora giocare nel breve periodo a favore dei ribassisti, in quanto si sta formando un pattern di ‘triangolo simmetrico’, che da un punto di vista tecnico fa pendere con decisione le probabilità nel senso della prosecuzione della debolezza”.

Figura di Triangolo Ribassista in Formazione

A beneficio dei neofiti, ricordiamo che la figura di ‘triangolo simmetrico’ tende a formarsi all’interno di una tendenza ben definita, come quella ribassista attualmente in vigore su DOT, determinando un provvisorio addolcimento nell’inclinazione delle vendite tramite una progressiva compressione della volatilità.

Quando l’area di oscillazione dei prezzi raggiunge la sua estensione minima, si forma la cosiddetta ‘punta’ del triangolo ed i prezzi riprendono a muoversi – in accelerazione – nella stessa direzione del trend originario, in questo caso al ribasso. Uno degli elementi tecnici che fa propendere verso questo tipo di lettura del trend è dato dal comportamento dei volumi scambiati, che devono figurare in costante diminuzione durante la formazione del triangolo. Ed è esattamente quello che sta accadendo in questi giorni a Polkadot.

I Riferimenti Tecnici al Ribasso

In base allo scenario descritto da Majithia, “i venditori mirano in questa fase a testare nuovamente il livello di supporto passante per quota $ 8.60. Qualsiasi caduta al di sotto di questo valore fornirebbe ulteriori opportunità di intervento al ribasso (short) fino all’area tra $ 7.30- 8.00”. In conclusione, quindi, è da mettere in preventivo che DOT possa affrontare a breve termine una battuta d’arresto dopo i recuperi maturati da metà maggio.

Come sempre, è consigliato muoversi su una singola altcoin tenendo strettamente sotto osservazione anche il comportamento di tutto il resto del cryptomercato, in quanto le valute meno capitalizzate tendono a farsi coinvolgere dal sentiment generale muovendosi “in branco”, piuttosto che facendo trend a sé.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli