Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.709,56
    -254,37 (-0,98%)
     
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,44 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,96 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,96
    -0,65 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    40.371,82
    -1.251,61 (-3,01%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,62%)
     
  • Oro

    1.753,90
    -2,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    -0,0040 (-0,34%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.130,84
    -39,03 (-0,94%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0927
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4966
    +0,0044 (+0,29%)
     

Polygon (MATIC): Tentativo di Reazione Dopo 4 Sedute di Caduta Libera

·2 minuto per la lettura

Le ultime 4 sessioni sono risultate piuttosto tribolate per MATIC. Dopo aver raggiunto per la prima volta in tre mesi massimi a $ 1.80, l’altcoin è scesa a causa delle prese di profitto innescate dagli operatori che si muovono al dettaglio su time-frame stretti e più dichiaratamente speculativi. Le perdite sono diventate più marcate quando anche le altre crypto hanno cominciato a muoversi all’unisono al ribasso, generando su MATIC un calo di quasi il 40% in soli 3 giorni.

Tentativo di recupero dopo il -40% degli ultimi giorni

Su grafico a 4 ore è visibile adesso un tentativo strutturato di recupero, con prezzi che si sono riportati già stamane sopra alla media mobile a 50 periodi ed ora puntano a quella a 200 periodi che transita poco sopra quota $ 1.50. Al momento in cui scriviamo MATIC quota $ 1.39 in aumento dell’1.5% nelle ultime 24 ore. Il recupero è stato agevolato dalla formazione di una struttura tecnica a “triangolo simmetrico” che ha fornito slancio a breve termine innescando un target “minimo” a $ 1.48. Possiamo già anticipare che il livello di verifica immediatamente successivo sarebbe localizzabile a $ 1.56.

Dobbiamo comunque sottolineare che le proiezioni rialziste sono tutte a breve respiro, in quanto la tendenza di mercato più ampia deve ancora essere considerata allo stato attuale ribassista. Quando il triangolo simmetrico su MATIC ha preso forma si sono contestualmente formati livelli di supporto a $ 1.18 e $ 1.11. Tali livelli coincidono grossomodo con le “vecchie” linee di resistenza che avevano rappresentato una forte barriera al rialzo fra la fine di giugno e la metà di luglio. I medesimi hanno assunto ora funzione di supporti, da tenere sotto stretta osservazione se i venditori dovessero innescare un altro declino del mercato.

Tendenza rialzista non ancora stabile

Uno sguardo agli oscillatori può aiutarci meglio a comprendere le dinamiche che si stanno sviluppando in queste ore. L’RSI orario su MATIC è riuscito a recuperare sopra la linea mediana dei 50 prima di appiattirsi sopra alla medesima. Nel contempo anche l’Awesome Oscillator si è spostato al di sopra del suo punto di equilibrio sulla scia di un’impostazione rialzista a due picchi. L’indice del movimento direzionale ha rilevato un crossover chiave tra le linee +DI e –DI a indicare che il controllo a breve termine è passato ai compratori, ma una lettura dell’oscillatore ADX lascia presagire a breve un raffreddamento del trend rialzista. In conclusione, sebbene ci siano le potenzialità di nuovi rialzi a breve anche fino agli $ 1.56, dobbiamo aspettarci che alla lunga il prezzo tenda a stabilizzarsi su livelli inferiori, potenzialmente sugli $ 1.10- 1.30, regione che regge da metà agosto e che rappresenta l’area di supporto principale di medio/lungo periodo.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli