Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    34.580,52
    +262,41 (+0,76%)
     
  • Dow Jones

    40.000,90
    +247,15 (+0,62%)
     
  • Nasdaq

    18.398,45
    +115,04 (+0,63%)
     
  • Nikkei 225

    41.190,68
    -1.033,34 (-2,45%)
     
  • Petrolio

    82,18
    -0,44 (-0,53%)
     
  • Bitcoin EUR

    52.977,20
    +873,01 (+1,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.211,00
    +12,43 (+1,04%)
     
  • Oro

    2.416,00
    -5,90 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,0910
    +0,0040 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    5.615,35
    +30,81 (+0,55%)
     
  • HANG SENG

    18.293,38
    +461,05 (+2,59%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.043,02
    +66,89 (+1,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8397
    -0,0016 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    0,9751
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4865
    +0,0053 (+0,36%)
     

Ponte provvisorio Acrow installato in provincia di Vicenza per assicurare la mobilità ciclopedonale

Acrow Bridge
Acrow Bridge

La struttura, per tutta la durata dei lavori di ricostruzione del vecchio ponte, ospiterà anche le tubazioni dei pubblici servizi

Acrow box bridge in Vicenza

Acrow box bridge in Vicenza
Acrow box bridge in Vicenza

PARSIPPANY, N.J., June 20, 2024 (GLOBE NEWSWIRE) -- Acrow, azienda leader a livello internazionale nel campo della progettazione e della fornitura di ponti, ha annunciato l’installazione di uno dei suoi ponti modulari in acciaio come soluzione provvisoria per il transito di pedoni e ciclisti e come supporto delle tubazioni dei sottoservizi durante i lavori di ricostruzione del Ponte della Secula sul Bacchiglione, in provincia di Vicenza.

Dopo lunghi anni di servizio, il ponte sul fiume Bacchiglione lungo la Strada Provinciale 20 che collega l’abitato di Secula al capoluogo Longare non risultava più conforme a livello strutturale secondo le normative vigenti. A destare particolare preoccupazione erano l’allineamento verticale del ponte e le pile intermedie a servizio della struttura a tre campate, che non risultavano compatibili a livello idraulico in caso di piena del corso d’acqua. Dopo aver valutato a lungo le possibili opzioni, si è deciso di optare per la demolizione e la successiva ricostruzione del ponte, in quanto l’arteria stradale è considerata cruciale per il sistema viario locale e, più in generale, per la viabilità della parte orientale del territorio vicentino. La nuova struttura a campata unica, oltre a garantire un flusso veicolare maggiore, risulta più solida e più adatta all’area golenale rispetto al ponte esistente, integrando anche una corsia ciclopedonale.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Mentre per il traffico veicolare è stato possibile sfruttare deviazioni su strade alternative durante i lavori di ricostruzione, per il transito di pedoni e ciclisti si è preferito optare per un ponte provvisorio, per ragioni di sicurezza e in considerazione dell’elevato numero di fruitori della vecchia struttura. Carraro, l’impresa di costruzioni appaltatrice, ha proposto un ponte provvisorio ciclopedonale modulare in acciaio Acrow, che, dopo la valutazione da parte dell’ente gestore e Stazione Appaltante Vi.Abilità e del Comune, è stato ritenuto la soluzione ottimale per il progetto. Il ponte Acrow ha una lunghezza di 48 metri, per una larghezza interna di 2,44 metri. Il ponte è stato inoltre progettato e dotato di supporti esterni su entrambi i lati, per ospitare le tubazioni dei pubblici servizi (acqua, gas, fognatura e reti di telecomunicazione), che è stato necessario deviare temporaneamente.

I componenti del ponte sono stati consegnati a fine gennaio 2024 presso il magazzino dell’impresa di costruzioni. Dopo alcune settimane, terminato il preassemblaggio, i quattro segmenti di 12 metri sono stati trasferiti in cantiere e collegati tra loro, per una lunghezza complessiva del ponte di 48 metri. Il 7 marzo, la struttura è stata sollevata e installata sui supporti, con l’ausilio di due gru da 200 e 500 tonnellate; il 24 aprile, dopo le prove di carico e il trasferimento dei sottoservizi, il ponte è stato inaugurato e aperto alla circolazione. La struttura rimarrà in servizio fino al completamento del nuovo ponte e della corsia ciclopedonale annessa, e fino al ripristino dei sottoservizi sul ponte principale, per una tempistica stimata dei lavori di circa di 12 mesi.

“L’eccellenza ingegneristica e la dedizione di Acrow nel fornire assistenza e consulenza mirata durante tutte le fasi del progetto sono la migliore garanzia di funzionalità tecnica ed efficienza economica della soluzione proposta”, ha dichiarato Marco Mazzucato, Country Director di Acrow Italia. “Come testimoniano le solide e proficue collaborazioni con le imprese appaltatrici, Acrow è in grado di fornire soluzioni chiavi in mano per svariati progetti, offrendo un prezioso valore aggiunto sia alle imprese appaltatrici sia agli enti pubblici locali”.

“Oltre alle applicazioni veicolari, i versatili ponti modulari di Acrow possono essere impiegati per assicurare il transito pedonale in condizioni di sicurezza e in svariati contesti”, ha dichiarato Paul Sullivan, President – International Business di Acrow. “I nostri ponti, disponibili per l’acquisto o il noleggio, sono facili da installare e sono fabbricati in acciaio zincato ad alta resistenza; progettati per un’ampia gamma di applicazioni, garantiscono una vita utile compresa tra 75 e 100 anni o più”.

Informazioni su Acrow

Acrow è al servizio dell’industria dei trasporti e delle costruzioni da oltre 70 anni, con un’ampia gamma di soluzioni di ponti modulari in acciaio per l’impiego permanente, provvisorio, militare ed emergenziale. Grazie alla sua vasta presenza internazionale, Acrow è leader nello sviluppo e nella realizzazione di progetti di infrastrutturale di ponti in oltre 150 paesi, in Africa, in Asia, nel continente americano, in Europa e Medio Oriente. Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito www.acrow.com.

Media contact:
Tracy Van Buskirk
Marketcom PR
001 (203) 246-6165
tvanbuskirk@marketcompr.com

Una foto a corredo di questo comunicato stampa è disponibile su: https://www.globenewswire.com/NewsRoom/AttachmentNg/9c665f13-c916-4c0b-b39f-5de1d0466fd1/it