Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,90 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,80 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,23 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,07 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    28.315,88
    +272,42 (+0,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,00 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0553
    -0,0035 (-0,33%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,54 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8468
    -0,0013 (-0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0304
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,3549
    -0,0019 (-0,14%)
     

Previsioni Prezzo Oro: Prospettive Contrastanti per l’Attuale Contesto

Nonostante un inizio anno molto negativo per il mercato finanziario, sono pochi gli asset che stanno registrando una performance positiva e il prezzo dell’Oro è tra questi; ad oggi il metallo giallo ha sovraperformato del 5,5%. Tuttavia, questa performance positiva nel medio termine dovrebbe diminuire poiché le Banche Centrali, tra cui la FED, stanno iniziando a diminuire gli acquisti di asset utilizzati per stimolare la crescita economica post pandemia e hanno iniziato un percorso di aumento dei tassi di interesse.

Il rialzo del prezzo dell’Oro ha avuto per lo più influenze da news che da fondamentali macroeconomiche: l’invasione della Russia in Ucraina. L’invasione ha sconvolto i mercati finanziari globali e portato allo sbando tutte le catene di approvvigionamento delle materie prime, facendo risalire le aspettative di inflazione.

Oltre alla FED anche la BCE inizia a pensare a rialzare i tassi, rialzo del prezzo dell’Oro a rischio?

Con una diminuzione (percentuali bassissime) dell’escalation tra Ucraina e Russia le aspettative di inflazione potrebbero diminuire e la narrativa di più lungo termine dell’aumento dei tassi di interesse USA i rendimenti reali potrebbero ricominciare a salire e di conseguenza l’Oro potrebbe iniziare a cedere terreno.

E da qui parte la sfida per l’Oro per il secondo trimestre. A meno che non ci sarà un aumento dell’escalation tra Russia e Ucraina, il catalizzatore principale della spinta rialzista del prezzi dell’Oro in questi ultimi mesi è stato probabilmente di breve durata. Difatti, nei giorni scorsi, diversi funzionari della BCE hanno dichiarato che già a partire da luglio ci potrebbe essere il primo aumento dei tassi da parte della Banca Centrale Europea, iniziando così ad allinearsi alla Banca Centrale Statunitense. Un catalizzatore

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Oro

Al momento della scrittura il prezzo dell’Oro quota 1.901,22 $, in leggero territorio negativo (-0,09%).

L’Oro sta tentando un rimbalzo sfruttando il limite inferiore 1.900 $ e sta cercando di chiudere al di sopra di esso. Con una conferma di una chiusura superiore a 1.900 $, probabilmente riprenderà il movimento rialzista che permetterà al metallo giallo di ritestare il limite superiore a 1.952,46 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli