Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    33.212,96
    +575,77 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    12.131,13
    +390,48 (+3,33%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    115,07
    +0,98 (+0,86%)
     
  • BTC-EUR

    26.867,76
    -373,46 (-1,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    625,79
    -3,71 (-0,59%)
     
  • Oro

    1.857,30
    +3,40 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0739
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.158,24
    +100,40 (+2,47%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,3655
    -0,0046 (-0,33%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio e Gas Naturale: WTI Verso i 110$ e Gas in Consolidamento

Il prezzo del petrolio greggio WTI procede nella sua fase di consolidamento con attese rialziste, essendosi spinto vicino ai 108 dollari al barile, e dunque verso l’imminente resistenza di 110 dollari. Il gas naturale vede invece ancor meno volatilità e si ritrova sostanzialmente in linea con la chiusura da ieri, sopra il supporto principale di 7,05. Per entrambe le commodities, il trend di breve/medio termine resta rialzista. Il WTI, in particolare, potrebbe essere pronto per un importante break-out.

Precisamente, stamattina al momento della scrittura, il prezzo del petrolio greggio è di 107,7 dollari al barile, mentre il gas naturale segna 7,61 dollari.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio WTI

A piccoli passi, il petrolio greggio WTI è riuscito ad avvicinarsi al livello di 110 dollari, che rappresenta la resistenza principale di breve termine. Un superamento di questo livello tecnico potrebbe permettere al greggio texano di proseguire nel suo tentativo rialzista tramite un consolidamento nella fascia superiore, vicino ai 115 dollari. Da qui, in caso di prosecuzione dei rialzi attuali, ci sarebbe spazio anche per toccare i massimi pluriennali di 120 dollari.

Lo scenario ribassista sarebbe invece abilitato da un calo sotto i 100 dollari, che potrebbe agevolare il break-out ribassista anche verso i supporti intermedi di 90 o 85 dollari. Si ritiene però che il supporto principale possa riuscire a limitare l’eventuale pressione bearish.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Per il gas naturale, i prezzi si trovano non lontani dalla media mobile a 10 giorni a quota 7,76, che potrebbe rappresentare la prossima resistenza intermedia prima dell’eventuale test del livello successivo di 8 dollari.

In caso di break-out rialzista da questo secondo valore, non è da escludere un ritorno ai massimi di questo mese a quasi 9 dollari, ma per il momento si ritiene che il consolidamento in corso sia destinato a proseguire.

Al ribasso, il supporto principale di 7,5 dollari potrebbe lasciare spazio al livello successivo di 7 dollari, in caso di ampia correzione.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli