Italia markets closed
  • FTSE MIB

    20.648,85
    +295,87 (+1,45%)
     
  • Dow Jones

    29.123,56
    -102,05 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    10.779,51
    +42,01 (+0,39%)
     
  • Nikkei 225

    25.937,21
    -484,84 (-1,83%)
     
  • Petrolio

    80,32
    -0,91 (-1,12%)
     
  • BTC-EUR

    20.182,51
    +379,29 (+1,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    450,98
    +7,55 (+1,70%)
     
  • Oro

    1.676,00
    +7,40 (+0,44%)
     
  • EUR/USD

    0,9785
    -0,0035 (-0,35%)
     
  • S&P 500

    3.641,92
    +1,45 (+0,04%)
     
  • HANG SENG

    17.222,83
    +56,96 (+0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.318,20
    +39,16 (+1,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8796
    -0,0026 (-0,29%)
     
  • EUR/CHF

    0,9630
    +0,0056 (+0,58%)
     
  • EUR/CAD

    1,3467
    +0,0038 (+0,28%)
     

Schroeder, ex cancelliere tedesco, fa causa a Bundestag -Dpa

L'ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder è ritratto durante un'intervista con Reuters nel suo ufficio a Berlino.

BERLINO (Reuters) - Gerhard Schroeder, sempre più criticato in Germania per le sue posizioni filorusse, ha intentato una causa contro il Bundestag per ottenere il ripristino dei suoi privilegi di ex cancelliere.

Lo ha riferito Dpa.

Schroeder, 78 anni, è stato privato del diritto a un ufficio finanziato con fondi pubblici a maggio, in seguito al crescente disappunto per il suo rifiuto di prendere le distanze dal presidente russo Vladimir Putin dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia.

L'avvocato di Schroeder, Michael Nagel, ha riferito all'agenzia di stampa tedesca Dpa di aver depositato una causa al tribunale amministrativo di Berlino. Il Bundestag ha rifiutato di commentare la vicenda quando è stato contattato da Reuters.

La documentazione presentata al tribunale, visionata da Dpa, riporta che la decisione di chiudere l'ufficio di Schroeder e di riallocare il resto del personale "ricorda piuttosto uno stato principesco assolutista per il modo in cui è stata presa" e non dovrebbe essere consentita in un paese democratico e costituzionale.

Mentre era cancelliere dal 1998 al 2005, Schroeder ha forgiato il suo rapporto con Putin, un legame che è arrivato a oscurare gran parte della sua carriera. Schroeder ha definito Putin un caro amico e i due hanno trascorso lunghe ore discutendo davanti a dei drink.

A fine luglio, Schroder si è recato a Mosca per un incontro con Putin, al termine del quale ha detto che la Russia vorrebbe una soluzione negoziata alla guerra in Ucraina. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha definito "disgustoso" il comportamento di Schroeder.

Sostenitore del gasdotto Nord Stream, che trasporta il gas russo in Germania attraverso il Mar Baltico, Schroeder è presidente del comitato degli azionisti di Nord Stream Ag, l'operatore del gasdotto di proprietà della russa Gazprom, secondo quanto riportato da LinkedIn.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Stefano Bernabei)