Italia Markets closed

Titoli azionari europei: i futures puntano verso nord alimentati dall’ottimismo commerciale

Bob Mason

Calendario Economico:

Venerdì 27 dicembre 2019

  • Bollettino economico della BCE

Titoli principali

Mentre i mercati tedeschi erano chiusi alla vigilia di Natale, il CAC40 e EuroStoxx600 hanno visto movimenti limitati nel corso della giornata. Il CAC40 ha chiuso la giornata di soli 0,18 punti, mentre l’EuroStoxx600 è aumentato dello 0,14%.

Con volumi più leggeri, il sostegno è arrivato dai progressi verso la fase 1 dell’accordo commerciale USA – Cina.

Le major statunitensi avevano raggiunto livelli record prima delle vacanze, fornendo supporto martedì, con ulteriori guadagni in arrivo giovedì.

Le Statistiche

Martedì è stata una giornata tranquilla sul calendario economico dell’Eurozona. Non c’erano statistiche materiali dall’Eurozona per fornire una direzione alle major europee.

Non c’erano inoltre statistiche dagli Stati Uniti che fornissero indicazioni, con mercati europei e statunitensi in una sessione di negoziazione ridotta prima delle vacanze di mercoledì.

I Market Movers

Dal CAC, è stata una giornata mista per le banche. BNP Paribas e Soc Gen sono diminuite rispettivamente dello 0,24% e dello 0,05%, mentre Credit Agricole è cresciuto dello 0,04%.

È stata una giornata ribassista per il settore automobilistico francese, con Peugeot e Renault in calo rispettivamente dello 0,73% e dello 0,01%.

Sull’indice VIX

Il VIX è sceso dello 0,16% giovedì. Aumento parzialmente in rialzo dello 0,48% rispetto a martedì, il VIX ha chiuso la giornata a $ 12,7.

Sentimento positivo verso gli Stati Uniti – La guerra commerciale cinese ha rinviato il VIX, mentre le major statunitensi continuavano a salire.

Le perdite del giorno sono state minori, tuttavia, poiché alcune preoccupazioni sugli attuali livelli dei mercati azionari statunitensi hanno sollevato dubbi sul fatto che lo slancio possa continuare.

La giornata di oggi

Sarà un altro giorno particolarmente tranquillo per il calendario economico dell’Eurozona. Non ci sono statistiche materiali dovute dall’Eurozona per fornire indicazioni ai titoli principali europei.

Dalla BCE, il Bollettino economico raccoglierà un certo interesse più tardi questa mattina, anche se alla fine potrebbe essere una sessione di recupero. Giovedì, i titoli azionari e i prezzi del greggio statunitensi erano in movimento, supportati dall’ottimismo commerciale.

Sul fronte geopolitico, anche altri aggiornamenti da Pechino o Washington influenzeranno. Dall’inizio della settimana, la notizia della Cina che ha rimosso le tariffe sulle importazioni statunitensi per un valore di $ 850 milioni è stata positiva.

Sono stati inoltre segnalati casi in cui la Cina ha aumentato le importazioni di soia a livelli mai visti in 2 anni.

Nel mercato dei futures, al momento della stesura del presente documento, il DAX30 era aumentato di 53,5 punti, mentre il Dow era aumentato di 29 punti.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: