Annuncio pubblicitario

Ue fissa dazi provvisori fino a 38% su auto elettriche cinesi

Un addetto passa davanti alle bandiere dell'Ue e della Cina prima del dialogo economico di alto livello Ue-Cina a Pechino

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha annunciato che verranno imposti dazi provvisori sulle importazioni di veicoli elettrici cinesi fino al 38,1%, una mossa che probabilmente attirerà parole dure e possibili ritorsioni da parte della Cina.

La Commissione, che supervisiona la politica commerciale dell'Ue, ha detto che i dazi, probabilmente in vigore entro luglio, saranno del 17,4% per BYD, del 20% per Geely e del 38,1% per SAIC. Le altre aziende che collaborano all'indagine dovranno pagare una tariffa del 21% mentre quelle che non collaborano del 38,1%.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Claudia Cristoferi)