Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.683,74
    +548,75 (+1,88%)
     
  • Nasdaq

    11.051,64
    +222,13 (+2,05%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • EUR/USD

    0,9737
    +0,0139 (+1,45%)
     
  • BTC-EUR

    20.132,68
    +378,76 (+1,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    447,85
    +19,07 (+4,45%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • S&P 500

    3.719,04
    +71,75 (+1,97%)
     

UniCredit aderisce a convenzione per imprese turistiche, mobilita 1 mld euro

Illustrazione del logo Unicredit

(Cambia data senza modifiche a testo)

MILANO (Reuters) - UniCredit ha aderito alla convenzione per le imprese del turismo siglata dal ministero, da Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) e dall'Abi, per finanziamenti agevolati a favore di interventi di riqualificazione energetica, sostenibilità ambientale e innovazione digitale.

La convenzione disciplina la concessione dei finanziamenti agevolati per un totale di 1,4 miliardi di euro di fondi a valere sul Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e agli investimenti in ricerca (Fri), ricorda una nota.

UniCredit, prima banca in Italia ad aderire alla convenzione, mobiliterà 1 miliardo, con finanziamenti fino a 15 anni, per il settore turistico.

Questa cifra si aggiunge al plafond da 5 miliardi già stanziato con il programma "Made4Italy" per turismo e agroalimentare nel triennio 2022-2024, nell'ambito dell'iniziativa Pnrr Solutions.

Le linee di credito, secondo quanto previsto dalla convenzione, potranno essere riconosciute a imprese alberghiere, strutture ricettive all'aria aperta e che svolgono attività agrituristica, imprese del comparto ricreativo, fieristico e congressuale, compresi stabilimenti balneari, complessi termali, porti turistici e parchi tematici, a fronte di progetti di investimento compresi tra 500.000 e 10 milioni di euro.

(Gianluca Semeraro, editing Stefano Bernabei)