Italia Markets open in 6 hrs 58 mins

Whisky da record: vendita milionaria per una bottiglia di Macallan

Christie’s ha battuto un nuovo record, vendendo una bottiglia di Macallan, invecchiato 60 anni, al prezzo di 1.200.000 sterline (Christie’s)

di Fabrizio Arnhold

Chi ha la passione del whisky, lo sa bene. Le bottiglie invecchiate e rare costano. E possono arrivare a superare il milione di euro. Il 29 novembre, infatti, Christie’s ha battuto un nuovo record, vendendo una bottiglia di Macallan, invecchiato 60 anni, al prezzo di 1.200.000 sterline, qualcosa come 1 milione e 350mila euro, oltre un milione e mezzo di dollari.

Il whisky

Stiamo parlando di un single malt scozzese di una delle distillerie più conosciute della Scozia, Macallan, nella regione dello Speyside, rinomata per produrre malti poco o per niente torbati, impreziositi da note floreali e sentori di frutta. La bottiglia dei record in questione ha riposato per 60 anni in botti ex-sherry, vicino al fiume Spey, nel Nordest della Scozia.

Bottiglia d’artista

La bottiglia battuta all’asta Finest & Rarest Wines & Spirits ha stabilito in nuovo record, frantumando quello precedente che apparteneva sempre ad un Macallan. Questa bottiglia milionaria appartiene alla “nidiata di vetri”, con le etichette commissionate ad artisti del calibro di Peter Blake, autore della copertina del disco dei Beatles Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, e Valerio Adami, che aveva firmato la bottiglia del precedente record, aggiudicata per 848mila sterline ad Edimburgo, lo scorso ottobre.

La bottiglia milionaria battuta all’asta Finest & Rarest Wines & Spirits (Christie’s)

L’etichetta

Questa bottiglia rarissima è stata l’unica firmata dall’artista irlandese Michael Dillon, che ha dipinto una decorazione capace di esaltare la tradizione scozzese, con l’antico stabilimento Macallan che si staglia sullo sfondo delle Highlands. La storia di Macallan è tra le più antiche dei whisky scozzesi: fondata nel 1824 nello Speyside da Alexander Reid, nel 1892 cambia nome in Macallan-Glenlivet.

Il mercato

Il mercato globale degli alcolici continuerà a crescere nei prossimi 5 anni. Secondo le previsioni dell’Iwsr, una delle maggiori società di analisi del mercato delle bevande alcoliche, relative al quinquennio 2018-2022, il mercato registrerà una crescita a volume di 147,1 milioni di casse da nove litri al 2022, raggiungendo i 28 miliardi di casse, con aumenti in valore per 78,7 miliardi di dollari, per un giro d’affari complessivo da 1.070 miliardi di dollari. La crescita maggiore tra le categorie di prodotto? Quella del whisky, naturalmente. E chissà se chi si è aggiudicato il Macallan dei record sarà poi anche disposto a berlo.

Leggi anche:

Starbucks e Youporn si fanno la guerra

La misteriosa morte dei ‘Romeo e Giulietta’ di Instagram, abbracciati senza vita nel loro letto

L’isola australiana dove tutti parlano lingue diverse