Italia Markets closed

Come la famiglia reale inglese si guadagna da vivere

La regina Elisabetta II e la famiglia hanno diverse fonti di guadagno. Foto: Getty Images

Come fa la famiglia reale inglese a guadagnarsi da vivere? La domanda sorge spontanea da più persone nel mondo, quando vedono in quale ricchezza e lusso si circondano i Windsor. La risposta è difficile da evadere in modo completo, perché ovviamente i dati finanziari del regno britannico sono in parte secretati.

Si sa però che alcuni membri della famiglia lavorano nel settore privato, mentre altri rimangono fedeli solamente agli obblighi reali. Chi paga i matrimoni? Chi paga i banchetti? Ecco cosa sappiamo del portafoglio dei regnanti british (ma di origini tedesche).

Regina Elisabetta II

In sostanza, alla Regina arrivano gli assegni più cospicui e dal suo conto in banca si ramificano diverse fortune familiari. I soldi le arrivano dal ‘Sovereign Grant’, una somma che il governo destina ai reali per coprire le loro spese di viaggio, sicurezza, personale e manutenzione di palazzi; dalle proprietà nel Ducato di Lancaster; dagli investimenti personali.

Nell’ultimo anno finanziario il ‘Sovereign Grant’, in sostanza il prezzo da pagare del governo per avere una monarchia costituzionale anziché una assouta, è arrivato a quota 116 milioni di euro. Tuttavia buona parte di questi soldi vengono generati all’interno delle proprietà reali, grazie al turismo, ai musei e alla vendita di prodotti legati alla Casa Reale. In sostanza, un circolo virtuoso: senza la Regina non arriverebbero tutti quei soldi, e senza il governo la Regina non potrebbe riottenerli.

Il Ducato di Lancaster è invece un insieme di proprietà commerciali, agricole e residenziali che nell’ultimo anno hanno generato 31 milioni di euro. I soldi vengono usati dalla Regina per le spese private. A queste entrate si sommano anche le vendite di biglietteria relative ai vari castelli legati ai Windsor.

Il Principe Carlo e Camilla, duchessa di Cornovaglia

Le proprietà del Ducato di Cornovaglia permettono ai due una vita più che decorosa. Terreni e case generano circa 30,8 milioni di euro, per una tradizione ‘latifondista’ che perdura dal 1337. Oltre a questo la Regina passa loro una parte del ‘Sovereign Grant’, mentre diversi ministeri del Governo mettono a bilancio i loro viaggi e la sicurezza.

William, Harry e rispettive famiglie

Il Principe Carlo passa una buona paghetta ai figli, ora entrambi sposati rispettivamente con Kate Middleton e con Meghan Markle. Secondo alcuni documenti riceverebbero (insieme, non si sa quanto separatamente) circa 8 milioni di euro, attinti appunto dalle fortune economiche di Carlo.

William e Harry sono poi completamente rimborsati dal governo quando sostituiscono la Regina negli impegni ufficiali. Infine, per loro va contata anche l’eredità terriera a finanziaria di Lady Diana.

Il resto della famiglia

I due figli minori della Regina, ovvero Andrew, Duca di York, e Edward, Conte del Wessex, lavorano a tempo pieno per la Regina, e dunque per il loro lavoro ricevono uno stipendio attinto dal ‘Sovereign Grant’ e dal Ducato di Lancaster.

Altri, come la principessa Eugenia, hanno scelto una carriera privata; lei, ad esempio, lavora per la galleria d’arte Hauser & Wirth e non prende mai parte a impegni ufficiali al posto della Regina. Anche la sorella Beatrice ha seguito la strada del business diventano economicamente indipendente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: