Italia Markets open in 4 hrs 15 mins

Lettera finanziaria. Improvviso storno da banche, FCA e Bitcoin

Fabrizio Brasili
 

Giunti sulle resistenze più forti e testate, i futures marzo e giugno sono ritornati millimetricamente sotto le resistenze di 23300 e sopratutto quelle di 22900 rispettivamente.

Il là è stato dato da semplici e mirate vendite su Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) e MPS (BSE: MPSLTD.BO - notizie) e sopratutto da chiusure speculative, e non poteva essere altrimenti, su FCA.

Perdite dal 2% al 5%, che hanno inciso prima sull'indice e poi appunto sui futures, con gli Usa deboli, dopo aver ritoccato i massimi.

Le Banche incominciano a scontare gli effetti dell'avvicinarsi del turno elettorale. FCA, come noi avevamo preannunciato l'effetto del non comunicato di Marchionne, le voci che si rincorrono, sono sempre le stesse, e  sia in piena estate che in piene vacanze invernali, con bassi volumi, si è approfittato un po' troppo. Ma meglio così, per la società e per gli investitori.

Il titolo è  passato così in estate da 14 a 16 euro ,provenendo da 9/10 ed ora fin oltre 19 euro. Due bei strappi mirati al momento giusto: poca spesa, tanta resa.

Sotto il vestito niente. D'accordo. Ma noi  abbiamo suggerito per lo meno la vendita di opzioni a copertura ed atm, sui prezzi del titolo, fatto acquistare fin da area 10.

Ma c'è un altra notizia che era nell' aria e di cui avevamo avvisato, in tutti i modi, lo scorso anno tutti gli abbonati ed i lettori; il nuovo crollo  del Bitcoin del 16% solo ieri, arrivato a quasi 10000, dai quasi 20000 ?i due settimane fa, ed ancor di più di Ethereum e Ripple con un -20% in un giorno.

Corea del Sud e Cina hanno vietato gli scambi, ma la valanga sta facendo fuggire i piccoli ed ultimi incauti, non sappiamo come chiamarli investitori? Scommettiamo che da oggi riceveremo richieste di consulenza, non di come e se uscirne, ma se é il caso di entrare in acquisto?

Il mondo finanziario é fatto di chi perde, o vuole perdere meglio, e di chi guadagna, non potrebbe essere altrimenti.

Operativamente vendere sempre opzioni sul nostro future Giugno e da lunedì anche Aprile su call 24000 circa e put 21000, nel rapporto megio 2 a 1, sotto la nostra guida ed assistenza, così come su titoli in portafoglio.

In caso di storno riaccumulare ancora Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) e Leonardo fra i maggiori.

Centrale del latte ed ELEN fra i minori.

Tutto il resto da mantenere in portafoglio.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online