Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.405,76
    +37,29 (+0,11%)
     
  • Nasdaq

    14.574,69
    +67,79 (+0,47%)
     
  • Nikkei 225

    27.467,23
    -790,02 (-2,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1346
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    37.135,43
    +257,29 (+0,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.001,30
    +6,55 (+0,66%)
     
  • HANG SENG

    24.127,85
    +15,07 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.590,42
    +13,31 (+0,29%)
     

Spagna, 68 medici del reparto di terapia intensiva positivi al Covid dopo una festa di Natale

·1 minuto per la lettura
Male surgeons working in operating room at hospital (Photo: Morsa Images via Getty Images)
Male surgeons working in operating room at hospital (Photo: Morsa Images via Getty Images)

Quasi 70 medici che lavorano in un reparto di terapia intensiva dell’Ospedale regionale di Malaga sono risultati positivi al Covid-19 dopo aver partecipato a una festa di Natale su un totale di 173 persone. Lo riferisce la Reuters citando come fonte il governo regionale dell’Andalusia.

Le autorità sanitarie non hanno ancora individuato con certezza la fonte di contagio ma coloro che hanno contratto il virus avevano tutti test antigenici o la terza vaccinazione di richiamo prima di partecipare alla festa. Un’altra possibile fonte dell’infezione potrebbe essere stato un grande pasto per il personale dell’ospedale, hanno detto le autorità. Gli infettati hanno mostrato sintomi lievi.

Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha messo in guardia tutti i cittadini contro ogni abbassamento della tensione nella lotta al Covid. Le autorità sanitarie dell’Andalusia hanno chiesto a tutti i sanitari di ospedali pubblici e privati di evitare feste di Natale.
In Andalusia ci sono 136 casi di positività per 100 mila abitanti; in Spagna il dato dell’incidenza sale a 248 ogni 100mila.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli