Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    33.085,01
    +447,82 (+1,37%)
     
  • Nasdaq

    12.088,40
    +347,75 (+2,96%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    114,88
    +0,79 (+0,69%)
     
  • BTC-EUR

    26.527,46
    -1.172,91 (-4,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    617,10
    -12,40 (-1,97%)
     
  • Oro

    1.850,40
    +2,80 (+0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,0734
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    4.143,03
    +85,19 (+2,10%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8499
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0273
    -0,0014 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,3652
    -0,0049 (-0,36%)
     

Greggio in ribasso su timori domanda, Pechino espande test per Covid-19

·1 minuto per la lettura
Una pompa petrolifera a Calgary, Canada

LONDRA - I prezzi del greggio perdono terreno, dopo che Pechino ha ampliato i test di massa contro il Covid-19, aumentando i timori sulla domanda e oscurando la prospettiva di disagi nell'approvvigionamento.

Intorno alle ore 12,05 italiane, i futures sul greggio Brent perdono 43 centesimi, o lo 0,4%, a 101,89 dollari il barile, mentre i futures sul greggio Usa cedono 65 centesimi, o lo 0,7%, a 97,89 dollari il barile.

Pechino ha esteso questa settimana i test di massa contro il Covid-19 alla maggior parte della capitale cinese di quasi 22 milioni di abitanti, in attesa di un imminente lockdown simile alle severe restrizioni a Shanghai. La Cina è il primo importatore di greggio al mondo.

Entrambi i contratti hanno guadagnato oltre un dollaro il barile a inizio seduta, dopo che la Banca Popolare Cinese ha dichiarato che aumenterà il sostegno della politica monetaria per l'economia reale.

La prospettiva di un'offerta più ristretta nel mercato fisico, legata alla graduale esclusione del greggio russo, ha arginato il calo dei prezzi.

I partiti parlamentari della coalizione al potere in Germania hanno chiesto al governo di portare avanti un piano per eliminare gradualmente le importazioni di greggio e gas russo "il più presto possibile".

Tuttavia, gli analisti hanno notato che il rilascio di greggio dalle riserve di emergenza ha attenuato i timori per un'offerta limitata.

** Cinque analisti intervistati da Reuters hanno stimato in media che le scorte di greggio negli Stati Uniti sono aumentate di 2,2 milioni di barili nella settimana al 22 aprile.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli