Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.283,73
    -247,29 (-1,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Hacker filorussi attaccano siti istituzionali in Italia - Polizia

FILE PHOTO: Man holds laptop computer as cyber code is projected on him in this illustration picture

ROMA (Reuters) - Un gruppo di hacker filorussi ha attaccato i siti web di diverse istituzioni e ministeri italiani, ha comunicato la polizia.

Alle ore 10,00 italiane non era ancora possibile accedere ai siti web del ministero degli Esteri e dell'Associazione Nazionale Magistrati.

L'attacco è stato sferrato ieri sera intorno alle ore 22,00 dal gruppo di hacker "Killnet", in base a un comunicato del gruppo italiano di sicurezza informatica Yarix.

Un attacco simile è avvenuto l'11 maggio e lo scorso fine settimana la polizia ha dichiarato di aver sventato un attacco cyber durante le ultime fasi dell'Eurovision Song Contest a Torino, conclusosi sabato con la vittoria dell'Ucraina.

La polizia ha attribuito entrambi gli attacchi al gruppo Killnet e alla divisione affiliata Legion.

Da quando la Russia ha invaso l'Ucraina il 24 febbraio, molti governi occidentali hanno innalzato i livelli di allerta in attesa di possibili attacchi informatici ai sistemi e alle infrastrutture informatiche.

La Russia nega sistematicamente di condurre attacchi informatici.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli