Italia Markets close in 56 mins

L’azienda italiana dell’imballaggio green vuole espandersi all’estero

di Fabrizio Arnhold

Ogni anno fa risparmiare all’ambiente più di 114 milioni di grammi di CO2. Nakpack, azienda leader nell’imballaggio green che gestisce oltre il 60 per cento delle spedizioni di bottiglie di vino acquistate online in Italia, ha lanciato un crowdfunding da 500mila euro per espandersi in Europa.

Gli obiettivi

La campagna di crowdfunding, lanciata sulla piattaforma crowdfundme, ha l’obiettivo di raccolta pari a 500mila euro e un valore premoney record da 8 milioni di euro. Tra i clienti di Nakpack ci sono realtà consolidate del commercio di vini online, come Tannico, Winelivery e Vivino. L’obiettivo è crescere, allargandosi anche oltre il mercato italiano, in direzione europea.

Il sistema

Nakpack ha ideato un sistema che risponde all’esigenza di imballare in maniera sicura prodotti fragili come le bottiglie di vetro, senza l’utilizzo del polistirolo, materiale difficilmente riciclabile, ma largamente impiegato in questo tipo di spedizioni. Il metodo garantisce, quindi, la massima sicurezza nel trasporto, facendo anche un favore all’ambiente. Ogni imballaggio viene sottoposto alla prova da impatto verticale ISO 22248, ottenendo l’omologazione UPS.

Angelo Bandinu, amministratore di Nakpack

La società

Attiva in Italia dal 2016, Nakpack punta al mercato di Francia e Regno Unito, dove oggi sviluppa solo il 9 per cento dei suoi ricavi. Il piano di sviluppo a 3 anni è positivo e prevede una crescita fino a quasi 7 milioni di euro di ricavi. Per raggiungere anche il mercato americano, strategico in ottica di sviluppo, la società dovrà attendere il rilascio di alcuni brevetti industriali.

Gli imballaggi in cellulosa

Al posto del polistirolo, Nakpack usa imballi in cellulosa, che, oltre che green, sono anche meno ingombranti.“L’anno scorso abbiamo fatto viaggiare 4.752.000 bottiglie, con un risparmio per l’ambiente di oltre 114 milioni di grammi di CO2 ”, commenta Angelo Bandinu, amministratore di Nakpack. “Questo perché in una motrice classica i nostri competitors fanno viaggiare solo 864 cantinette da 6 bottiglie ciascuna, mentre noi, grazie all’utilizzo di imballaggi fatti di cellulosa, meno ingombranti rispetto a quelli in polistirolo, nello stesso spazio facciamo viaggiare 3920 confezioni complete da 6 bottiglie ciascuna”. Gli imballaggi permettono di trasportare qualsiasi tipo di bottiglia, garantendo così una soluzione flessibile che si adatta a tutte le esigenze.

Leggi anche:

Fintech, cresce la società italiana che fa trovare nuovi clienti alle banche

Value China è la startup che aiuta le imprese italiane a vendere in Cina

Shopping, gli utenti cercano online ma comprano in negozio