Italia Markets closed

Berlino, 30 anni dalla caduta del Muro

Berlino, 30 anni dalla caduta del Muro

La notte della caduta del Muro di Berlino cade esattamente 30 anni fa.  Era il 9 novembre del 1989, infatti, quando veniva buttato giù il simbolo della fine della cortina di ferro, del mondo diviso in due blocchi atomici, della riunificazione della Germania.

VIDEO - Berlino, 30 anni senza il Muro

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha dichiarato, come riporta Ansa: “L'Europa senza più muri di divisione e di odio e' una grande opportunita' per consentire ai suoi cittadini di essere padroni del proprio destino e di metterlo a confronto, in un dialogo di pace, con le aspirazioni dei popoli e delle culture di altri continenti".

"L'Europa libera da barriere e totalitarismi può dare al mondo divenuto multipolare un contributo quanto mai prezioso", ha aggiunto Mattarella, e "per far questo deve essere capace di un nuovo slancio".

Il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier nelle cerimonie per i 30 anni della caduta del Muro di Berlino come mostrato dall'emittente Phoenix, ha detto: "Senza la voglia di libertà dei polacchi, degli ungheresi, dei cechi e degli slovacchi, la rivoluzione pacifica nell'Europa dell'est e l'unita' tedesca non sarebbero state possibili". "E' stata senza dubbio una grande prestazione storica" grazie alle quale "oggi possiamo dire che, per fortuna, in Europa siamo uniti", ha aggiunto Steinmeier.

"Per la parità tra Germania Est e Ovest ci vorranno 50 anni o di più. Dopo 10 o 20 anni si era pensato che sarebbe stato più veloce": lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel in un'intervista a Sueddeutsche Zeitung sulla sua esperienza come cittadina della Ddr per 35 anni in occasione dei festeggiamenti per i 30 anni della caduta del Muro di Berlino